Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Iniziative

Elio e le storie tese cantano l'aderenza terapeutica

di
Pubblicato il: 30-11-2021

Ha preso il via la campagna che punta sulla potenza della musica per promuovere l'aderenza terapeutica nelle malattie croniche cardiovascolari.


Elio e le storie tese cantano l'aderenza terapeutica © sto web alcuoredelladerenza.it

Sanihelp.it - Sono ancora 4 milioni le persone che ogni anno in Europa perdono la vita a causa delle malattie cardiovascolari, nonostante negli ultimi due decenni si stia assistendo a un progressivo calo della mortalità. In Italia, rappresentano le principali cause di morbosità, invalidità e morte, essendo responsabili del 34,8% di tutti i decessi. Di fronte a questi numeri è chiaro come sia urgente mettere in atto strategie volte alla prevenzione primaria e secondaria, in particolare educando la popolazione sull’importanza dello stile di vita e sul ruolo dell’aderenza alle terapie, che negli ultimi 20 anni hanno ridotto del 50% la mortalità per cardiopatia ischemica.

Nel nostro Paese, infatti, solo il 50% degli over 65 segue correttamente le indicazioni del medico in merito alle cure. Da qui la necessità di Come un Ritornello, la nuova campagna del Gruppo Servier finalizzata a promuovere l’aderenza terapeutica nelle malattie croniche cardiovascolari, che vede protagonista Elio e Le Storie Tese, con un jingle dedicato ai pazienti (ascoltabile sul sito www.alcuoredelladerenza.it) per spiegare l’importanza di seguire correttamente le indicazioni del medico e garantire così l’efficacia della terapia. L’aderenza terapeutica implica un gesto ripetitivo, come il ritornello di una canzone, che però deve entrare in testa e non essere dimenticato, per preservare tutte le corde importanti della vita. L'aderenza dà il ritmo a una buona qualità di vita.

Le motivazioni della scarsa aderenza possono essere diverse, come la dimenticanza, la complessità della terapia, la durata e gli eventuali effetti collaterali del trattamento e la mancata percezione sulle potenziali conseguenze della non aderenza. Si aggiunge inoltre la possibilità che siano presenti comorbidità, che fanno sì che il numero di farmaci da assumere aumenti e con esso la difficoltà ad aderire correttamente al piano terapeutico. Il messaggio della campagna Come un Ritornello è dunque quello di condividere le motivazioni alla base delle scelte terapeutiche del medico e di seguirne le indicazioni, evitando di fare di testa propria interrompendo le cure senza motivo.

«Partecipare a questa campagna è stata una bella esperienza – affermano Elio e le Storie Tese – siamo consapevoli dell’importanza del ruolo che ricopriamo, soprattutto perché la voce di personaggi noti viene più facilmente ascoltata dal pubblico. Mettere in musica messaggi importanti e complessi è stata una sfida che ci ha arricchito e, se aiuterà le persone affette da malattie cardiovascolari a vivere in modo più sereno la propria quotidianità, vorrà dire che avremo ottenuto un grande successo».



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?