Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Risorse naturali

Acqua e cosmetici energizzati: funzionano?

di
Pubblicato il: 14-12-2021

L'uso dei cristalli per attivare l'acqua e le creme è ancora oggetto di studi. Qui vedremo come vengono utilizzati e quali potrebbero essere gli effetti positivi


Acqua e cosmetici energizzati: funzionano? © istock

Sanihelp.it - Acqua energizzata e cosmetici contenenti cristalli: funzionano? E a che cosa servono?

Nel 2021 c’è stato un vero e proprio boom di questi tipi di prodotti, dalle borracce che consentono di energizzare l’acqua, alle creme, e altri cosmetici, che danno la possibilità di sfruttare le potenzialità dei cristalli.

Ma che cosa c’è di vero?

I cosmetici contenenti cristalli sono molti, e possono essere costituiti da creme, sieri e molti altri tipi di prodotti che promettono di poter agire sul rossore, l’infiammazione, i brufoli e anche le rughe.

In particolare, il loro funzionamento si potrebbe basare sulle vibrazioni energetiche dei cristalli e sulla loro efficacia sulla pelle.

La scienza ha cercato di valutare l’efficacia di questi cosmetici e sono state effettuate alcune ricerche, in particolare tra il 1999 e il 2001, quando 80 partecipanti ad uno studio hanno ricevuto un piccolo libro che conteneva le indicazioni in merito all’efficacia dei cristalli. Metà dei partecipanti ha ricevuto cristalli veri, mentre l’altra metà cristalli falsi.

Secondo lo studio, in entrambi i gruppi è stato possibile sperimentare sensazioni positive, portate soprattutto dal così detto effetto placebo.

Se, quindi, la scienza non sembra essere positiva in merito all’efficacia di questi cosmetici, spesso le creme e i sieri sono comunque composti da altri ingredienti attivi, che possono aiutare notevolmente la pelle.

Oltre ai cosmetici, però, in quest’ultimo anno abbiamo visto anche la vendita di moltissime bottiglie e borracce che consentono di caricare positivamente l’acqua.

Essenzialmente la bottiglia ha, al fondo, uno scomparto nel quale sono presenti i cristalli: l’esposizione dell’acqua ai cristalli la caricherebbe positivamente e consentirebbe di assorbire le vibrazioni provenienti dalla gemma.

Anche in questo caso non si hanno effettive evidenze scientifiche relative alla positività dell’acqua caricata con i cristalli, ma se questo tipo di abitudine consente di bere più acqua, allora potrà comunque comportare effetti molto positivi per la salute.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?