Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

Come recuperare l'energia in poco tempo

di
Pubblicato il: 21-12-2021

Magari nel week end, possiamo riposarci ma anche recuperare le forze


Come recuperare l'energia in poco tempo © istock

Sanihelp.it - Molti di noi dormono meno delle sette-nove ore raccomandate per notte e questo può avere, a lungo andare, delle conseguenze. Tuttavia, alcuni studi dimostrano che, se giochiamo bene le nostre carte, nel fine settimana possiamo dire addio alla stanchezza e recuperare la nostra energia. Se il sabato abbiamo la fortuna di non lavorare, non facciamo le ore piccole il venerdì sera, non andiamo a letto oltre le 23. Uno studio del 2016 ha rilevato che un'ora di debito di sonno richiede quasi quattro ore di sonno per il recupero. Quindi, dormire sì, ma non troppo a lungo, perché comunque durante la giornata ci sono molte cose da fare.

La colazione migliore è di tipo vegetariano (o quasi): evitiamo prosciutto, speck e preferiamo frutta e cereali. Teniamo sempre accanto una bottiglia d’acqua, per favorire l’idratazione del corpo.

Il fine settimana va riservato a ridurre lo stress accumulato durante la settimana, cosa che ci aiuterà ad affrontare meglio la settimana successiva.

Se ci piace andare in palestra, facciamolo. Se preferiamo rimanere a casa, possiamo fare qualche esercizio a bassa intensità, oppure una passeggiata in bicicletta, o a piedi. Un po’ di esercizio aiuterà ad addormentarsi più rapidamente e a dormire più a lungo.

La camera da letto è in disordine perché durante la settimana non abbiamo avuto tempo di pulire? Mettiamo in ordine la stanza, un ambiente disordinato non è l’ideale per un sonno ristoratore.

Il sabato se ne è andato, la domenica mattina potremo dormire un po’ di più (ma non troppo!).

Il caffè al mattino va bene, ma durante la giornata cerchiamo di non esagerare con la caffeina. Programmiamo un pasto leggero, ricco di frutta e verdura e con cereali integrali. Se possibile, evitiamo il pisolino post prandiale, preferendo una camminata per prendere un po’ d’aria. Ma se proprio non riusciamo a tenere gli occhi aperti? In questo caso programmiamo un sonnellino corto, non più di 20-30 minuti.

Guardiamo un po’ la televisione, o leggiamo un libro, facciamo qualche esercizio di yoga, e prima di coricarci possiamo prendere una tisana, fare una doccia o un bagno rilassante.

Ora abbiamo recuperato l’energia persa durante la settimana e siamo pronti per iniziarne un’altra.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?