Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Smaltire il pranzo delle feste? Una maratona...

di
Pubblicato il: 27-12-2021

Smaltire il pranzo delle feste? Una maratona... © istock

Sanihelp.it - Alzi la mano chi non si sente in colpa per aver mangiato troppo fra Vigilia, Natale e Santo Stefano.

A questo punto, chi più chi meno, ci chiediamo come fare per smaltire l’eccesso dei pranzi di questi giorni e prepararci a quelli che stanno per seguire.

L’impresa purtroppo, è tutt’altro che semplice.

La British Dietetic Association  ha stimato che ogni persona ha consumato circa 6000 calorie soltanto il giorno di Natale.

Questa stima, dunque, non ha tenuto conto del cenone della vigilia, di tutti gli aperitivi e gli eventi gastronomici che hanno preceduto e stanno seguendo il Natale e si traduce, non tenendo conto di tutte queste occasioni di consumo, in un aumento di peso fino a un kg solo grazie, o per colpa, del Natale.

La professoressa di medicina comportamentale Amanda Daley, della School of Sport, Exercise and Health Sciences dell'Università di Loughborough, si è presa la briga di provare a calcolare quanto ci vorrebbe per smaltire il pranzo di Natale stimato in 6000 calorie.

Secondo i suoi calcoli un adulto del peso di 84 kg impiegherebbe per smaltire circa mezza giornata, ovvero 12 ore di camminata a ritmo costante, il che in termini pratici significa camminare per circa 80 km, o fare jogging per circa cinque o sei ore.

Difficilmente qualcuno, nel giorno di Santo Stefano è riuscito a fare tanto, ma gli esperti anche per non farsi travolgere dai sensi di colpa, consigliano di fare tanto movimento, il più possibile, di bere tanto e tagliare tutti quegli eccessi che non fanno che alzare il computo calorico totale a fine giornata.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?