HomeSalute BenessereSaluteCome lo stress influisce sul rischio infarto e ictus?

Come lo stress influisce sul rischio infarto e ictus?

Sanihelp.it – Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Biological Psychiatry ha cercato di spiegare qual è il nesso fra infarto, ictus e emozioni negative come ansia, stress e depressione.
Sono numerosi gli studi che hanno trovato un più elevato rischio cardiovascolare fra le persone vittime di emozioni altamente negative, ma il nesso causale fra queste due condizioni non è mai stato chiarito con esattezza.

In questo studio è stata monitorata l’attività cerebrale di 150 adulti sani mentre cercavano di controllare le proprie emozioni negative: in particolare i ricercatori hanno valutato i livelli di un marker legato all’infiammazione ovvero l’interleuchina-6 e l’andamento dell’aterosclerosi delle arterie.
Le persone con la più intensa attività cerebrale connessa con il controllo delle emozioni negative si sono rivelate anche le persone che più delle altre hanno evidenziato elevati livelli di interleuchina-6 (tanto più alti sono i livelli di un marker infiammatorio come questo maggiori sono i rischi di aterosclerosi ) e aterosclerosi più marcata.
Ancora una volta la saggezza popolare non mente: morire di crepacuore  si può…

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...