HomeSalute BenessereSaluteCrescere in un'azienda casearia comporta meno allergie

Crescere in un’azienda casearia comporta meno allergie

Sanihelp.it – I bambini evidenziano un sempre crescente numero di allergie: secondo molti studiosi le allergie sono sempre più comuni perché i bambini vengono in contatto con pochi microorganismi e quindi le loro difese immunitarie non hanno modo di maturare come dovrebbero.

Uno studio condotto presso l’università di Goteborg e pubblicato sulla rivista Journal of Immunology ha rivelato che  i bambini che vivono in campagna e soprattutto all’interno di un’azienda casearia hanno 110 delle probabilità di sviluppare allergie rispetto agli altri bambini cresciuti in campagna. Nei bambini con allergie a 1836 mesi si riscontra una certa immaturità delle cellule B del sistema immunitario alla nascita e durante tutto il primo mese di vita, questa immaturità sembra essere un importante fattore di rischio per lo sviluppo di allergia.

Bisogna capire come mai i bambini che nascono e vivono almeno fino a tre anni in un’azienda lattiero casearia hanno meno probabilità di sviluppare allergia e perché le cellule del loro sistema immunitario sono più mature già nella fase fetale. 

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...