HomeSalute BenessereSaluteFenotipo osteo-metabolico del COVID-19

Fenotipo osteo-metabolico del COVID-19

Sanihelp.it – La vitamina D è coinvolta attivamente nella prevenzione delle infezioni acute del tratto respiratorio e, in particolare, di quella da Covid-19 attraverso la sua azione antimicrobica; è, inoltre, capace di diminuire il rischio di malattia grave, grazie alla sua azione di riduzione della risposta infiammatoria.

I Paesi dove il tasso di mortalità per Covid-19 è più alto, sono gli stessi per i quali i livelli di vitamina D nella popolazione sono più bassi.  

I soggetti ospedalizzati con forma severa di malattia, nella maggior parte dei casi inoltre, hanno una carenza dei livelli di vitamina D circolanti. 

È stato evidenziato, inoltre, anche come i pazienti positivi al Covid-19 avessero bassi livelli di calcio ionizzato, sia all’ingresso in reparto che durante la degenza.

Questo potrebbe essere spiegato da numerosi fattori, tra cui la possibilità che il calcio entri a far parte dei meccanismi di replicazione virale con suo relativo consumo e la carenza di vitamina D. Ciò può essere utile sia nell’uso del calcio ionizzato come marker di aggressività dell’infezione, sia, avendone conoscenza, per prevenire le complicanze che un’ipocalcemia acuta, potenzialmente grave, può innescare.

È dunque possibile che il fenotipo osteometabolico condizioni l’andamento della malattia e che rappresenti un utile target per il monitoraggio e la terapia del COVID-19.

Durante l’ultimo congresso CUEM si è ampiamente discusso di questa tematica: il congresso si è svolto a Torino, finalmente in presenza dopo 3 anni.

Al Fenotipo osteo-metabolico del COVID-19 è stata riservata un’ampia disamina e a lungo si è parlato del contributo fornito da moltissimi gruppi italiani in questo senso. Il gruppo del San Raffaele è stato pioniere nell’identificare il cosiddetto fenotipo osteo-metabolico del COVID-19, che ha recentemente descritto sulla prestigiosa rivista Nature Reviews Endocrinology, per esempio, di cui oltre alle fratture vertebrali fanno parte l’ipovitaminosi D e l’ipocalcemia. 

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...