Advertisement
HomeSalute BenessereTumoriCancro alla prostata: arriva il cerotto alla nitroglicerina

Cancro alla prostata: arriva il cerotto alla nitroglicerina

Sanihelp.it – Chi avrebbe mai immaginato che la nitroglicerina avrebbe avuto un ruolo nella lotta ai tumori?
Sembra infatti che piccolissime dosi dell'esplosivo potrebbero inibire lo sviluppo del cancro. Questi risultati sono stati resi noti grazie a uno studio pubblicato sulla rivista Urology; il cerotto alla nitroglicerina è ora all'esame dei ricercatori della Queen's University di Belfast (Regno Unito). La sostanza scoperta da Alfred Nobel nel 1840 è già stata utilizzata nei casi di angina pectoris.


La nitroglicerina è una miscela instabile di azoto e ossigeno; in piccole quantità ha un effetto vasodilatatore e aumenta il flusso sanguigno.

I ricercatori hanno coinvolto 29 pazienti con una diagnosi di tumore alla prostata, che hanno utilizzato il cerotto ventiquattro ore al giorno e hanno rilevato che dopo sei mesi nella maggior parte dei casi i valori del PSA, il marcatore specifico del rischio di carcinoma prostatico, si era stabilizzato.

Video Salute

FonteAsca

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...