HomeBellezzaLampade abbronzanti aumentano rischio tumori della pelle

Lampade abbronzanti aumentano rischio tumori della pelle

Sanihelp.it – Tumori della pelle più frequenti per chi fa uso di lampade abbronzanti: lo dimostra uno studio della Harvard Medical School su un campione di 730.000 donne appena pubblicato sul Journal of Clinical Oncology.


Dallo studio, condotto nell’arco di 20 anni, è emerso che a 5.500 donne è stato diagnosticato un carcinoma basocellulare, la forma più comune di tumore della pelle, e a 349 un melanoma, la forma più mortale.

In particolare, si è evidenziato che il rischio aumenta quanto più giovane è l’età nelle esposizioni alle lampade abbronzanti: nelle donne tra 15 e 35 anni che avevano fatto uso almeno quattro volte in un anno di lampada solare il rischio di carcinoma basocellulare è aumentato del 15%, mentre in quelle che avevano fatto uso di lettini abbronzanti almeno sette volte all'anno durante il liceo e all'università si è registrato il 73% in più di probabilità di incorrere in una diagnosi di carcinoma basocellulare.

«I risultati dello studio fanno capire che è tempo di contrastare questa abitudine perché il rischio di tumori, anche mortali, è associato all’abuso di queste pratiche – dichiara il professor Umberto Tirelli, direttore del dipartimento di Oncologia Medica dell'Istituto Tumori di Aviano – Anche nel nostro Paese, come in altri Stati è già avvenuto, si dovrebbe pensare di proibire l’accesso alle lampade abbronzanti almeno ai minori e al contempo consigliare a tutti cautela, soprattutto a coloro che già sono a rischio per certe carnagioni o per un’eccessiva esposizione al sole».

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...