Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Attualità

La pandemia danneggia la vita sessuale

di
Pubblicato il: 31-08-2021

Effetti deleteri legati non tanto al virus in sé quanto all'impatto psicologico di tutta la situazione pandemica. Lo sostiene il vicepresidente della Società italiana di Sessuologia ed Educazione sessuale.


La pandemia danneggia la vita sessuale © iStock

Sanihelp.itLa pandemia, con la paura del contagio e le limitazioni, ha portato con sé una serie di problematiche psicologiche con cui fanno i conti i singoli individui ma anche le coppie, con inevitabili ripercussioni anche sul piano sessuale: si stima addirittura un aumento del 35% dei problemi di ansia (e relativi disturbi sessuali) e un incremento del 56% delle depressioni, che negli uomini ha portato soprattutto a problemi di erezione.

A sostenerlo è Marco Inghilleri, vicepresidente della Società italiana di Sessuologia ed Educazione sessuale (Sises) e direttore del centro di psicologica giuridica, sessuologia clinica e psicoterapia di Padova. «La pandemia ha esasperato lo stress cui quotidianamente ciascuna persona è sottoposta, rendendo la vita molto più complicata di quello che già è. Tutto è stato patito dal singolo e la sessualità non può essere scorporata da chi la sperimenta» ha spiegato il sessuologo all’Adnkronos salute.

Fuori dalla coppia stabile è soprattutto aumentata «la paranoia, perché la comunicazione paradossale che c'è stata in questi mesi ha creato una sorta di polarizzazione, un processo di schismogenesi simmetrica, per cui o si sono sviluppate delle angosce ipocondriache sul virus, quindi tutto va disinfettato, sterilizzato fino a ti chiedo se hai il Green pass, oppure l'esatto contrario, cioè nessuna precauzione e sfido il virus».

Le prospettive, nonostante la massiccia campagna vaccinale in atto, non sembrano rosee. A peggiorare la situazione, secondo l’esperto  «c’è soprattutto il fatto che nelle persone stia prendendo piede la mancanza di prospettiva, la convinzione che dal Covid non ne usciamo. Questo ha un effetto devastante nella psiche delle persone».



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?