Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Beauty viso

Dieci mosse e la pelle è perfetta

di
Pubblicato il: 11-10-2021

Dieci mosse e la pelle è perfetta © istock

Sanihelp.it - Ci sono momenti e periodi dell'anno in cui l’aspetto e la salute della pelle preoccupano di più. Succede ad esempio al cambio di stagione, quando l'inverno comincia a farsi sentire. È in queste fasi che serve qualche attenzione in più tenendo sempre conto  che la pelle è l’organo umano più esteso ed esposto e mantenerlo in salute dovrebbe essere un impegno costante da portare avanti tutto l’anno.

Naturadika, innovativa realtà spagnola specializzata nella creazione di integratori alimentari a base vegetale, propone alcuni semplici gesti quotidiani che possono concretamente aiutare a mantenere una pelle luminosa e sana, sempre.

La protezione solare sempre. Sfatiamo il mito che la crema solare serva solo in spiaggia. A prescindere dal fototipo a cui si appartiene e dal fatto che il sole bruci o meno, è fondamentale proteggerla ogni giorno dai raggi UVA e UVB invisibili, pericoli presenti anche nelle giornate invernali. È bene quindi usare la protezione solare, prediligendo fattori alti come 30spf e texture leggere, così da risultare perfetta anche come base per il trucco.

Attenzione a labbra e occhi. Identifichiamo spesso il contorno occhi come l’unica zona del viso meritevole di un trattamento specifico. In realtà anche il contorno labbra è un’altra zona critica e una delle più difficili da trattare. È bene mantenerla costantemente idratata e nutrita utilizzando lo stesso prodotto che si utilizza per il contorno occhi e ovviamente, continuare a sorridere. 

Face relax. Come se lo stress giornaliero non bastasse, i muscoli del viso si contraggono anche durante la notte. Per evitare che tutta questa tensione lasci segni permanenti specialmente sull’area frontale, basta prendere l’abitudine di lisciare la pelle attraverso un massaggio con le dita, dalla radice del naso verso le tempie e le sopracciglia. Un gesto da ripetere quanto più spesso possibile.

Scrub, please. Con il passare del tempo, più la pelle perde luminosità e i pori si dilatano, specialmente se ostruiti da sebo o particelle di makeup. Per rimuovere le cellule morte è importante fare uno scrub almeno una volta a settimana, prediligendo esfolianti di origine naturale e non troppo aggressivi. Questa routine è molto importante per pulire a fondo la pelle, ritardare la comparsa di piccole rughe e uniformare la carnagione.

Yo-yo, ma anche no!  Gli sbalzi legati al peso sono dannosi non solo per la salute in generale ma anche per quella della pelle. Oltre a creare fastidiosi inestetismi come le smagliature, l’effetto yo-yo pregiudica anche l’elasticità cutanea del viso e rischia di portare ad una più probabile e precoce comparsa dei segni dell’invecchiamento.

Acqua e aria. Sono due elementi fondamentali per la vita stessa che non risultano meno importanti per la salute della pelle. Bere almeno 2 litri d’acqua al giorno e ricordarsi di idratare quotidianamente la pelle con un siero e una buona crema, sono gesti utili a mantenere i giusti livelli d’acqua nell’epidermide e quindi la sua elasticità e resistenza alle aggressioni esterne.

Non solo, anche l’aria gioca un ruolo di primo piano. Quando si respira, di solito, si usa solo il 60% della propria capacità polmonare. Per 5 minuti al giorno, procedere quindi a profonde ispirazioni e lentissime espirazioni, con le spalle indietro. Questo processo aiuta ad ossigenare le cellule e i tessuti, e quindi ad avere una pelle più bella.

Addio alle macchie. Il passare del tempo e la costante esposizione agli agenti atmosferici possono causare un’iperpigmentazione di alcune aree della pelle, le tanto temute macchie cutanee. Una volta l'anno è consigliabile rivolgersi ad un dermatologo e se opportuno, iniziare una serie di trattamenti che, per eliminare le discromie, possono prevedere a seconda dei casi, acidi specifici, laser o dermoabrasione. È inoltre possibile schiarirle e prevenirle con prodotti cosmetici dalle formule avanzate che regolano la produzione di melatonina contrastando le discromie.

Pulizia della pelle, mai più senza. Una corretta detersione quotidiana del viso, non è solo un vezzo o un gesto automatico, ma un fondamentale step della routine quotidiana di cura del viso che aiuta a liberare la pelle dalle tossine accumulate durante la giornata. Basta dedicarvi per 5 minuti alla mattina e 5 minuti alla sera e il beneficio a lungo termine sarà tangibile. Associata ad un tonico e ad un massaggio facciale, questa semplice procedura sarà anche utile a riattivare la circolazione e a mantenere l’elasticità cutanea nel tempo.

A me gli occhi. Le rughe attorno agli occhi sono in genere le prime a preoccupare; la realtà è che i movimenti di contrazione degli occhi portano anche alla corrugazione della fronte e di conseguenza anche alle rughe frontali. È importante quindi proteggerli da eccessive sollecitazioni, sforzi e fastidi che li facciano contrarre. Il problema può essere da un lato l’abbassamento della vista che spinge a sforzare lo sguardo per mettere a fuoco le immagini e dall’altro l’eccessiva sollecitazione luminosa. In quest’ottica controlli regolari dall’oculista e occhiali da sole xxl possono aiutare a risolvere il problema.

Collagene extra. È una fibra elastica presente naturalmente nella cute ed è responsabile della sua elasticità. Con il passare del tempo i suoi normali livelli possono abbassarsi è pertanto utile reintegrarlo dall’esterno, non solo con i cosmetici ma anche con integratori mirati da assumere a cicli regolari.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?