Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

La scienza conferma: bere latte snellisce il girovita

di
Pubblicato il: 16-06-2020


La scienza conferma: bere latte snellisce il girovita © iStock

Sanihelp.it - La notizia arriva da Assolatte: i latticini proteggono dalle cosiddette malattie del benessere, come sindrome metabolica, ipertensione e diabete, e aiutano a mantenere un girovita snello e asciutto. A correlare un più alto consumo di latticini interi a un minor rischio di sindrome metabolica, ipertensione e diabete di tipo 2 (ma anche di grasso addominale) è stato Pure (Prospective Urban Rural Epidemiology), un ampio studio di coorte che ha coinvolto per una media di 9 anni ben 147.812 adulti, dai 35 ai 70 anni, di 21 Paesi in 5 continenti.

Questo ampio studio mostra che anche i consumatori orientali traggono benefici da una dieta ricca di prodotti lattiero caseari, confermando quanto era già emerso da numerosi studi condotti sui consumatori europei e nordamericani. Gli autori di questo studio, appena pubblicato su BMJ (British Medical Journal), affermano che un maggior consumo di prodotti lattiero-caseari è associato a una minore pressione sanguigna, a livelli più bassi di trigliceridi e glucosio nel sangue e a un girovita più sottile.

Inoltre, un maggior intake quotidiano di prodotti lattiero caseari e di latticini interi è correlato con minori rischi di sindrome metabolica e dei suoi fattori. Sono risultati analoghi a quelli riscontrati in chi seguiva una dieta formulata espressamente per tenere sotto controllo i valori della pressione arteriosa, come quella ricca di prodotti ortofrutticoli. Durante i nove anni di follow-up, i risultati migliori sono stati riscontrati in chi aveva consumato un’ampia varietà di prodotti lattiero-caseari (latte, yogurt, burro e formaggi) e in particolare tra coloro che avevano preferito i latticini interi.

Se i risultati verranno confermati in studi ampi e a lungo termine, l'aumento del consumo di prodotti lattiero caseari può rappresentare un approccio fattibile e a basso costo per ridurre i casi di sindrome metabolica, ipertensione, diabete e, quindi, la presenza delle malattie cardiovascolari in tutto il mondo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Assolatte

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?