Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Ecco perché bisogna fare il pieno di zinco

di
Pubblicato il: 09-11-2021

Ecco perché bisogna fare il pieno di zinco © istock

Sanihelp.it - Onnipresente negli integratori alimentari che promettono di rendere invincibili le difese immunitarie, lo zinco è un microelemento molto importante che sembra possa alleviare anche i sintomi del raffreddore, anche se a riguardo non ci sono certezze.

Uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Open, però, attraverso una metanalisi ha tentato di meglio chiarire le reali proprietà dello zinco, almeno in merito alla prevenzione e al trattamento delle infezioni respiratorie nell’adulto.

Gli autori del lavoro di ricerca hanno selezionato 28 studi randomizzati sull’argomento e hanno concluso che lo zinco sembra in grado di prevenire i sintomi limitare la durata delle più comuni infezioni virali del tratto respiratorio.

Scendendo nei dettagli sembra che assumere zinco a scopo preventivo possa  ridurre quasi del 75% il rischio di sviluppare sintomi lievi e di circa il  15% la possibilità di sviluppare sintomi più importanti.

Quando si assume lo zinco in corso di infezione, sembra che possa accorciare di circa due giorni il decorso della malattia.

Gli autori della metanalisi, però, avvertono che le loro conclusioni non sono definitive soprattutto a causa dei molti limiti degli studi inclusi nella metanalisi.

Avvertono anche come la sola dieta anche se ricca in zinco, non dovrebbe riuscire a prevenire o accorciare il decorso delle infezioni virali.

Ad ogni buon conto è bene ricordare che lo zinco è molto abbondante nelle ostriche, nei frutti di mare, nei funghi, nei fagioli, nei pistacchi, nelle mandorle, nelle lenticchie, nella carne rossa.

Un modo intelligente per non esserne carenti, dunque, è sicuramente seguire la Dieta Mediterranea, che comprende tutti gli alimenti che sono ricchi di zinco.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?