HomeBellezzaCosì i capelli diventano un dono

Così i capelli diventano un dono

Bellezza etica

Sanihelp.it Può un gesto semplice come un taglio di capelli diventare un atto d’amore verso il prossimo? Sì, se il cambio look viene prenotato su Treatwell, leader in Europa nella prenotazione online di servizi beauty e wellness, che da oggi mette a disposizione »Donazione capelli», il trattamento che consente agli utenti di donare le proprie ciocche alle donne che stanno affrontando la chemioterapia. Si tratta di un progetto frutto della collaborazione con Una Stanza per un Sorriso, l’Associazione che dal 2015 si impegna a fornire supporto estetico e parrucche organiche alle donne pazienti oncologiche.

«Si tratta di un servizio che abbiamo creato per tutti coloro che vogliono dare al taglio della propria chioma un significato speciale, una vera e propria seconda vita» sostiene Giampiero Marinò, CEO di Treatwell. «Abbiamo deciso di chiamare la campagna »Treat for her» perché sappiamo quanto concedersi un cambio look sia per i nostri utenti una piacevole coccola e volevamo che lo diventasse anche per un’altra persona, una lei che sta vivendo il cancro e affrontando le sue cure. Come sempre la nostra rete di saloni ha risposto con entusiasmo al nostro appello e noi non possiamo che esserne orgogliosi».

L’operazione solidale prevede che gli hair stylist offrano gratuitamente il taglio di capelli, incentivando così questa pratica virtuosa. I centri che per il momento hanno caricato »Donazione capelli» alla loro offerta online sono oltre 30 sparsi in tutta Italia, da Udine alla provincia di Ragusa, con l’impegno del portale a promuovere ulteriormente l’iniziativa cosicché i saloni aderenti diventino sempre di più. 

«Siamo grati a Treatwell che ci consente di raggiungere un network di parrucchieri tanto esteso e quindi un ampio numero di donatori» aggiunge la dottoressa Rosanna Galantucci, Presidente della ODV Una Stanza per un Sorriso. «»Treat for her» rappresenta un acceleratore alla nostra quotidiana missione nel sostenere le donne che vedono la loro vita e la loro immagine stravolte dal cancro. Una parrucca di qualità può diventare un vero e proprio strumento di riappropriazione di sé, per riuscire a guardarsi allo specchio e riconoscersi come donne forti, in grado di superare l’ostacolo della malattia».

Per gli utenti che vorranno supportare il progetto sarà sufficiente digitare »Donazione capelli» nella barra di ricerca dei trattamenti, sia da web che da app, per visualizzare i saloni aderenti all’iniziativa e prenotare in pochi click il proprio taglio a costo zero. Affinché i capelli possano essere donati devono avere una lunghezza di almeno 25 centimetri e non devono essere trattati chimicamente. Verranno intrecciati, tagliati e poi ritirati in salone con una spedizione a carico dell’Associazione.

Per saperne di più: https://www.treatwell.it/inspiration/treat-for-her-treatwell-x-una-stanza-per-un-sorriso/

Dove donare i propri capelli: https://www.treatwell.it/saloni/trattamento-donazione-capelli/offerta-tipo-locale/in-italia/

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...