HomeFitnessSi può fare attività fisica con la sclerosi multipla?

Si può fare attività fisica con la sclerosi multipla?

Sport e fitness

Sanihelp.it – La sclerosi multipla (SM) è una condizione in cui il sistema immunitario attacca la guaina protettiva che copre le fibre nervose e causa problemi di comunicazione tra il cervello e il resto del corpo. Non è contagiosa e nemmeno mortale, ma è piuttosto imprevedibile. Oggi la ricerca ha dato contributi fondamentali perché le persone affette da SM possano condurre una vita normale. Si può perciò pensare di fare degli esercizi per migliorare l'equilibrio e la coordinazione. Prima di questo, è necessario consultare il proprio medico che può valutare la situazione. Una volta avuto l’ok si può impostare un programma di allenamento, di cui vediamo qualche esempio. 

Esercizi per l'equilibrio

Lo stretching è uno degli esercizi più efficaci per migliorare l'equilibrio e la coordinazione, può aiutare a migliorare la postura e prevenire dolori. Lo stretching delicato può anche aiutare a riscaldare i muscoli per il movimento, soprattutto se si è stati inattivi per un lungo periodo di tempo. Riscaldare e muovere lentamente i muscoli aiuterà anche a prevenire strappi muscolari, stiramenti e distorsioni, così come allungarsi dopo essersi svegliati o dopo essere stati seduti per lunghi periodi di tempo. Lo stretching da seduti è più facile e sicuro per i principianti.

Esercizio di stretching: muscoli dell'anca

Sedersi su una sedia robusta con la schiena che tocca lo schienale della sedia e le mani comodamente sulle gambe. Sollevare lentamente la gamba sinistra verso l'alto, lasciando il ginocchio piegato. Mantenere la posizione contando fino a 5, quindi riportare il piede a terra. Ripetere con l'altra gamba.

Pilates per la SM

Il pilates può essere un'ottima opzione per chi ha i primi sintomi della SM. Gli esercizi di pilates possono aiutare ad attivare i muscoli stabilizzatori più piccoli che rendono possibile il movimento umano, afferma Dani Singer, personal trainer certificato.

Esercizio di pilates: roll up

Sdraiarsi su un materassino con le gambe dritte, braccia lungo il corpo con il palmo rivolto all’ingiù. Mentre si inspira, tendere le braccia verso l’alto allineandole con le spalle, i palmi delle mani che si guardano. Espirando, sollevare la testa e staccarsi da terra, vertebra dopo vertebra, fino ad assumere con la schiena una posizione a C, quindi abbassare le spalle. Scendere quindi lentamente sul materassino, appoggiando una vertebra dopo l’altra. Arrivati a terra inspirare, e poi espirando si esegue lo stesso movimento al contrario fino a sedersi sul materassino. L’esercizio aiuta a tonificare i muscoli addominali.

Esercizi per la spasticità

La spasticità è uno dei sintomi più comuni della SM. La condizione può variare da lieve tensione muscolare a dolore o tensione dentro e intorno alle articolazioni, a spasmi incontrollabili delle estremità, di solito delle gambe.

Esercizio per le gambe

Stare in piedi e tenersi sullo schienale di una sedia con entrambe le mani per il supporto. Sollevare il tallone provando a toccarsi il ​​sedere. Se si è in difficoltà, si può chiedere aiuto per sollevare il tallone il più in alto possibile, senza disagio. Abbassare il piede a terra il più lentamente possibile. 
Potrebbe essere necessario adattare un programma di esercizi quando si verificano cambiamenti nei sintomi della SM.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...