Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tiglio



Autore: Angela Nanni
Data inserimento: 28-12-2015

I tigli sono alberi secolari che possono raggiungere anche i 15 m di altezza. Presentano foglie decidue, cuoriformi, di colore verde più o meno intenso, margini seghettati e peluria più o meno pronunciata sulla superficie. I suoi fiori sono molto profumati, di colore bianco giallastro, sono raccolti in mazzetti, mentre i frutti sono ovali della grandezza di un pisello.


Assunzione e uso  Assunzione e uso
Assunzione e uso Assunzione:
Secondo la farmacopea francese X edizione il tiglio andrebbe assunto come estratto secco alla dose di 12-13 mg per kg di peso corporeo in due-tre somministrazioni giornaliere da assumere preferibilmente lontano dai pasti.

Uso:
Le figlie del tiglio sono blandamente diaforetiche ovvero favoriscono la sudorazione, per questo motivo il tiglio è consigliato nelle malattie febbrili da raffreddamento e per favorire l'espulsione del catarro. Ha un'azione spasmolitica agisce cioè sulla muscolatura liscia intestinale rilassandola ed è particolarmente efficace se gli spasmi sono dovuti ad ansia e nervosismo. Vanta una discreta attività sedativa per questo è indicato in caso di nervosismo e irritabilità.




Ultime piante inserite: