HomeVita di coppiaL'empowerment femminile passa anche dal letto?

L’empowerment femminile passa anche dal letto?

Donne

Sanihelp.it – «L’emancipazione femminile, nel nuovo millennio, passa anche e soprattutto attraverso il piacere», perché anche nella sfera più intima c’è un gender gap, una disparità di genere, da colmare: a sostenerlo è la piattaforma dedicata alle relazioni extraconiugali Ashley Madison che, in vista della Giornata internazionale dei diritti della donna, l’8 marzo, ha voluto approfondire il rapporto tra le donne e il piacere e il desiderio sessuale, con una survey condotta su un campione di 458 iscritte al portale.

Un primo dato che emerge è il ruolo del buon sesso nell’offrire alla donna una maggiore consapevolezza del proprio corpo e una iniezione di autostima e fiducia in se stessa:  il 56% delle rispondenti ha infatti affermato che si sente più connessa con il proprio corpo se l’atto sessuale è soddisfacente; il 53% si reputa più felice del proprio aspetto estetico e il 44% si sente maggiormente fiduciosa del proprio fisico. In questo senso, secondo la piattaforma, «il sesso diventa il tramite attraverso cui le donne riescono ad amarsi di più e un vero e proprio atto di empowerment femminile».

Nella maggior parte dei casi, questo non avviene da giovanissime, ma quando si ha avuto tempo e modo di conoscere se stesse e il proprio corpo: è tra i 30 e i 39 anni (per il 28% delle intervistate) e tra i 40 e i 49 (per il 20%) che le rispondenti hanno rivelato di aver iniziato a vivere il sesso come un vero e proprio atto di empowerment. Del resto è sempre tra i 30 e i 39 anni (con il 26% delle risposte) e tra i 40 e i 49 (con il 29%) che le utenti hanno dichiarato di aver raggiunto il proprio apice sessuale, con una sessualità migliore in termini di qualità (31%), eccitazione (27%) e numero di orgasmi (17%).

Ovviamente, considerato che le interpellate sono iscritte a una piattaforma per incontri extraconiugali, anche questi ultimi sono ritenuti preziosi per l’emancipazione femminile, considerati portatori di indiscutibili benefici nella vita sessuale e nelle situazioni quotidiane: il sesso al di fuori del letto coniugale è infatti associato a sensazioni positive dall’89% delle donne intervistate, compresa una maggior soddisfazione di se stesse. Il 56% si sente desiderata e sexy. Secondo la piattaforma, quindi, ciò «è un segnale chiaro di come ora le donne vogliano mettere in primo piano il proprio piacere sessuale».

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...