HomeVita di coppiaMetti il sex toy in valigia

Metti il sex toy in valigia

Vacanze

Sanihelp.it – Tempo di valigie e tra vestiti, libri e creme abbronzanti trovano sempre più spazio anche i sex toys: del resto non è più una novità che il mercato dei giochi sessuale sia abbondantemente in crescita. È naturale quindi non volersi separare da una fonte di piacere e benessere proprio durante le ferie. Non a caso tutti i più importanti brand di sex toys hanno in catalogo prodotti adatti proprio ad essere portati con sé (e usati) ovunque.

Attenzione però, soprattutto se si hanno in programma viaggi all’estero, magari in luoghi esotici, serve qualche accortezza in più: esistono infatti realtà (per esempio  Maldive, Malesia, India, Vietnam ed Emirati Arabi) in cui anche un semplice vibratore può essere considerato materiale pornografico illegale, col rischio, nella migliore delle ipotesi, di vederselo confiscato.

Come fare? Innanzitutto è  bene verificare eventuali divieti e restrizioni prima del viaggio sui portali istituzionali di informazione turistica della propria meta di viaggio e sulla base delle indicazioni valutare se non sia opportuno lasciare a casa il proprio sex toy. In caso si decida di portarlo con sé, comunque, meglio preferire quei giocattoli sessuali che hanno forme compatte e discrete, che possono essere scambiate per oggetti di uso comune.

Al di là della meta, se ci si muove in aereo con solo bagaglio a mano bisogna tener conto anche di eventuali restrizioni al riguardo. Un esempio su tutti il lubrificante, prezioso alleato nell’uso dei sex toys, deve essere, come tutti i liquidi, in confezioni che non superino i 100 ml.  Infine, ma se all’improvviso l’oggetto del piacere comincia a vibrare nel bagaglio, magari creando qualche imbarazzo? Molti dispositivi sono dotati di un travel lock, un blocco tasti che evita questa possibilità, da attivare prima della partenza. Se invece si ha un giocattolo con batterie usa e getta, basterà rimuoverle per la durata del viaggio.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...