HomeNewsAnsia e paura non hanno sesso

Ansia e paura non hanno sesso

Prima volta

Sanihelp.it – Farà male? Sarà bello? Sarò all’altezza? È troppo presto? È la persona giusta? Sono moltissime le domande che i ragazzi si fanno riguardo alla propria prima esperienza sessuale completa. Domande che rilevano incertezze, timori, ansie del tutto naturali quando ci si trova a vivere un’esperienza nuova.

E questo vale per lei come per lui. «Forse in passato potevano apparire più ansiose le ragazze, anche per via del diverso giudizio socio-culturale dato alla verginità femminile rispetto a quella maschile, ma oggi oserei dire che sono spesso sempre più i ragazzi i più timorosi, di fronte alle giovani che prendono maggiormente l’iniziativa» dichiara a Sanihelp.it il dottor Massimo Sher, medico sessuologo a Milano.

I dubbi, le incertezze, le ansie vanno “ascoltati”. Il cervello è il primo organo sessuale ed influenza moltissimo anche le nostre percezioni corporee, basta pensare che anche un semplice bacio può risultare piacevole oppure ripugnante in base a fattori assolutamente psicologici.

E’ giusto, quindi, che la coppia si chieda se tali incertezze siano frutti della naturale inesperienza o non derivino, piuttosto, da un non sentirsi ancora pronti. «Non vale la pena lanciarsi sul primo o la prima che capitano solo per soddisfare una curiosità o perché ci si sente quasi in obbligo per conformarsi alle regole del gruppo» consiglia il sessuologo

«Vivere la prima esperienza sessuale solo per mettersi alla prova, dimostrando agli altri di essere adulto, oppure in seguito a pressioni, ricatti, imposizioni, può portare delusione e amarezza, che, oltre a rovinare la prima volta, potrebbero pregiudicare la vita sessuale adulta» conclude Sher.

Ultime news

Storie di profumi

No alcol in gravidanza

Gallery

Lo sapevate che...