Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dalla cistite ai calcoli: disagi per 17 milioni di italiani

di
Pubblicato il: 25-05-2020


Dalla cistite ai calcoli: disagi per 17 milioni di italiani © iStock

Sanihelp.it - Sono circa un terzo della popolazione adulta (17 milioni) gli italiani, donne e uomini, che ogni anno soffrono di un problema urologico: calcoli, infezioni, cistiti, tumori. A loro, ma non solo, è dedicato SIU Talks, il nuovo progetto formativo e informativo realizzato dalla Società Italiana di Urologia con intenti divulgativi. 

Ispirato all’americano TED Talks, il celeberrimo ciclo di conferenze sulla tecnologia, il design, la scienza e la cultura a cui hanno preso parte negli anni personaggi come Bill Clinton, Bill Gates e Papa Francesco, il progetto si basa su una serie di mini-conferenze riprese in video nelle quali gli esperti della Siu affrontano alcune tra le problematiche più frequenti: dai calcoli renali alla disfunzione erettile, dal tumore della prostata alle infezioni urinarie. 

I video saranno disponibili gratuitamente sul sito ufficiale della Siu, sul canale YouTube e su tutti i profili social della società. Storia di un amore che brucia racconta i problemi che una cistite può causare al rapporto di coppia. L’angelo demonio: il testosterone affronta il ruolo dell'ormone maschile. Il Dottore Idraulico descrive le competenze dell’urologo. La malattia della pietra è utile per sapere tutto sui calcoli renali. 

SIU Talks nasce quindi con lo scopo di fornire al cittadino-paziente tutte le armi necessarie per saperne di più e informarsi meglio sulla sua salute. Ciascun video punta sulla chiarezza espositiva, aiutandosi con esempi presi da settori familiari a chiunque, come lo sport, il cinema, la televisione. Il risultato è un ciclo di incontri lontani dalla formula austera e un po’ noiosa che ci si potrebbe aspettare da una conferenza tradizionale.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Società italiana di urologia

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?