HomeVita di coppiaEstate: ma quali notti bollenti!

Estate: ma quali notti bollenti!

Indagini

Sanihelp.it – Più tempo libero, vacanza, maggiori possibilità di nuovi incontri: l’estate sembra fatta apposta per concedersi ai piaceri della carne più spesso. E del resto è opinione comunque che così avvenga. Ma gli esperti impegnati nella campagna nazionale Chiedi aiuto contro la disfunzione erettile hanno pensato bene di verificare, con dati alla mano, se fosse davvero così.

E il risultato sembra smentire ogni convinzione: il periodo estivo non pare affatto quello a più alto tasso erotico. «Il dato forse più sorprendente emerso dall’analisi è la riduzione della frequenza di rapporti sessuali nei periodi di forte caldo e l’incremento di visite per problemi sessuali di coppia al rientro dai periodi di ferie» anticipa il dottor Bruno Giammusso, coordinatore scientifico della campagna Chiedi Aiuto, di cui noi di Sanihelp.it abbiamo già avuto modo di parlare .
 

Fattore determinante nel calo del numero di rapporti sembra essere la temperatura: Anto’ fa caldo diceva una bellissima donna per frenare le aspettative del marito in una celebre pubblicità.La calura può smorzare la libido, e anche la fertilità maschile e la motilità degli spermatozoi.

Ma c’è dell’altro: l’estate sembra essere la stagione in cui vengono alla luce del sole i problemi sessuali. Analizzando infatti i dati relativi alle richieste di consulti specialistici presso andrologi o medici del sesso, emerge un netto incremento di visite per problemi sessuali di coppia al rientro dai periodi di ferie, principalmente a settembre. «Probabilmente le vacanze sono un momento di maggiore intimità per la coppia, durante il quale è più probabile che i nodi vengano al pettine» ipotizza l’esperto.

Quindi la calda stagione potrebbe essere il momento ideale per il sesso sfrenato, ma clima e soprattutto problematiche che non ti aspetti finiscono per tarpare le ali di ogni erotismo. Un buon motivo, secondo gli esperti, per provvedere per tempo a visite di controllo.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...