HomeVita di coppiaPillole del giorno dopo: è boom subito dopo Capodanno

Pillole del giorno dopo: è boom subito dopo Capodanno

Contraccettivi

Sanihelp.it Capodanno è uno dei momenti più a rischio per rapporti sessuali non protetti e gravidanze indesiderate. A evidenziarlo è uno studio condotto dai ricercatori Brandon Wagner della Texas Tech University e Kelly Cleland dell'American Society for Emergency Contraception e pubblicato sulla rivista scientifica British Medical Journal, che segnala un boom di vendite della pillola del giorno dopo proprio nei giorni che seguono la notte di San Silvestro.


I ricercatori hanno esaminato i dati nazionali statunitensi delle vendite settimanali di un contraccettivo d'emergenza venduto come farmaco da banco (levonorgestrel) tra il 2016 e il 2022 in diversi punti vendita, dai grocery store alle farmacie. Hanno così rilevato che, nella settimana successiva alle vacanze di Capodanno negli Usa le vendite settimanali di contraccettivi d'emergenza a base di levonorgestrel sono aumentate di 0,63 unità vendute ogni 1.000 donne di età compresa tra 15 e 44 anni. Sulla base delle stime dell'American Community Survey 2022 sulla dimensione della popolazione femminile in questa fascia d'età (64,9 milioni negli States), «questo aumento delle vendite corrisponde a quasi 41mila confezioni aggiuntive vendute negli Stati Uniti nella settimana successiva al Capodanno 2022 rispetto a una settimana che non segue questa festività».

Gli esperti hanno analizzato varie festività statunitensi che condividono con il Capodanno alcuni elementi di rischio elevato di rapporti sessuali non protetti, tra cui San Valentino, San Patrizio e il Giorno dell'Indipendenza. Anche queste date sono state associate ad un aumento delle vendite, ma minore. Per fare un paragone, il giorno di San Valentino è stato associato a un aumento delle vendite di pillola del giorno dopo pari a circa la metà dell'aumento di Capodanno: 0,31 (da 0,25 a 0,38) unità per 1.000 donne di età compresa tra 15 e 44 anni. Le festività senza queste aspettative (Pasqua, Festa della mamma, Festa del papà) non erano invece significativamente associate alle vendite di contraccettivi d'emergenza a base di levonorgestrel.

Perché il Capodanno è così a rischio? Perché combina quattro serie distinte di fattori che espongono maggiormente a rapporti non protetti, evidenziano gli autori dello studio: «Aumento del comportamento sessuale, diminuzione dell'uso della contraccezione durante i rapporti, aumento purtroppo anche dei tassi di violenza sessuale e accesso potenzialmente limitato alla contraccezione».

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...