Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

assuefazione


(o tolleranza), diminuzione progressiva della risposta a una sostanza farmacologica , con conseguente necessità di aumentare la dose per ottenere sempre i medesimi effetti, dovuta a minore sensibilità cellulare o a maggiore metabolizzazione della sostanza.
I farmaci che più comunemente generano assuefazione sono barbiturici, ansiolitici, ipnotici e analgesici derivati dall'oppio.
Lo stesso meccanismo entra in atto nei casi di dipendenza da sostanze voluttuarie come alcol e stupefacenti.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google