Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Parto

Parto: la valigia per l'ospedale

di
Pubblicato il: 08-01-2008

Hai già le idee chiare su ciò che servirà a te e al tuo bambino nei giorni in cui soggiornerete in ospedale? Ecco un'utile guida.

Parto: la valigia per l'ospedale © SXC Sanihelp.it - Il periodo migliore per preparare la valigia per l’ospedale è intorno alla 32° settimana di gestazione. In genere è l’ospedale a fornire un elenco di ciò che servirà a te e al tuo bebé durante la permanenza nella struttura (che in genere, in assenza di complicazioni, dura dai tre ai cinque giorni), e ogni clinica ha le sue indicazioni, però in linea di massima il tuo nécessaire per il parto è composto da queste cose:

  PER LA MAMMA
• 2 camicie da notte aperte davanti (per allattare)
• 1 vestaglia di cotone
• 1 reggiseno apposito per allattare
• Slip post-parto usa e getta
• Assorbenti post-parto (in genere li fornisce l’ospedale, ma conviene portarne qualcuno)
• 1 guaina post-parto
• Coppette assorbilatte
• Paracapezzoli (se ne hai bisogno)
• Calzini pesanti (molte donne avvertono freddo ai piedi durante il travaglio)
• Ciabatte comode
• 1 detergente intimo a pH 3,5
• Caramelle (utili durante il travaglio)
• Olio o essenze per massaggi (se li gradisci)
• 1 asciugamano (consigliato).

PER IL BEBE’
• Pannolini prima misura (in genere li fornisce l’ospedale, ma conviene portarne qualcuno di scorta)
• Kit per il cambio del pannolino: detergente, crema protettiva e salviette umidificate (anche in questo caso solitamente viene tutto fornito dal reparto maternità, ma è utile portarli in caso non fossero disponibili)
• 1 copertina di lana o cotone secondo la stagione
• 4 cambi completi (body intimo, tutina, calzini)
• 1 federina per cuscino
• 1 cambio pesante per uscire dall’ospedale
• 2 ciucciotti prima misura
• 1 asciugamano (consigliato).


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti