HomeSalute BenessereCure naturaliBagni di Luna, come praticarli da soli

Bagni di Luna, come praticarli da soli

Cure alternative

Sanihelp.it – Una pratica che spesso fa venire in mente la New Age ma che, invece, ha radici antiche, legate soprattutto all’Ayurveda, la medicina indiana.

Si tratta dei Bagni di luna, delle pratiche che possono aiutare soprattutto le donne, ma non solo, a connettersi al meglio alla propria interiorità.

Per l’Ayurveda la luna ha effetti rilassanti e calmanti sulla mente e sul corpo, e i bagni di luna possono essere utilizzati a questo scopo, ma anche con l’obiettivo di andare ad aiutare l’equilibrio ormonale del corpo.

Ecco come praticare questo tipo di attività riequilibrante anche senza l’aiuto di un terapeuta ayurvedico.

Come praticare i Bagni di Luna

Per poter praticare i bagni di luna non servono particolari conoscenze o rituali, ma alcuni suggerimenti sono in grado di rendere questa pratica più efficace dal punto di vista fisico e mentale.

Si potranno seguire le diverse fasi lunari, e si potranno provare i bagni di luna in queste differenti fasi.

Si inizierà dalla Luna Nuova. Ci si dovrà recare in un luogo aperto, nel quale poter ammirare il cielo e subire l’influsso della luna nuova.

Ci si potrà stendere o sedere, e ci si rilasserà. Si potrà ripetere una frase come quella seguente:

Ho fiducia nell’Universo e nella sua capacità di provvedere ai miei bisogni.

La Luna Piena sarà un momento altrettanto potente, e si potrà praticare, nuovamente, il bagno di luna recandosi in un luogo aperto nel quale il cielo sia ben visibile.

La Luna Nuova rappresenta un po’ il culmine dell’energia, e per questo motivo nel caso in cui si ci sentisse agitati, ci si dovrà rilassare.

Sotto la luna sarà possibile meditare, ma anche semplicemente rilassarsi, oppure condividere, scrivendo il tutto su un diario, le proprie sensazioni legate alla luna piena.

Anche in questo caso si potrà utilizzare un’affermazione grazie alla quale rendere il bagno lunare più efficace.

L’affermazione potrà essere simile a quella indicata di seguito:

Ringrazio l’Universo perché si prende cura di me.

Ultime news

Storie di profumi

No alcol in gravidanza

Gallery

Lo sapevate che...