HomeSalute BenessereTumoriEuropa Donna Italia: gli interlocutori privilegiati

Europa Donna Italia: gli interlocutori privilegiati

Tumore al seno

Sanihelp.it – Europa Donna Italia agisce presso le istituzioni affinché le donne italiane siano informate sull’importanza della prevenzione e sulle modalità per attuarla; possano accedere a programmi di diagnosi precoce qualificati; abbiano cure efficaci, personalizzate, rispettose dell’integrità femminile e che offrano una buona qualità di vita; siano assistite nell’intero percorso della malattia all’interno di Unità di Senologia Certificate secondo le direttive europee, almeno una ogni due milioni di abitanti, per un totale di trenta Unità in Italia.

Il lavoro con il Ministero della Salute punta a una distribuzione più omogenea e capillare dei servizi in termini di prevenzione, diagnosi e cura del tumore al seno, prima durante e dopo la malattia.

Presso le Regioni Europa Donna si fa portavoce delle istanze che emergono sul territorio per favorire un dialogo costruttivo tra le Associazioni e le autorità locali.

Le Associazioni impegnate nella lotta contro il tumore al seno sono un partner privilegiato in quanto: operano da molti anni sul territorio nazionale e sono lo specchio dell’esperienza diretta; possono fornire una visione d’insieme delle criticità e delle eccellenze; rappresentano migliaia di donne e possono richiamare l’attenzione sul grande impatto di una diagnosi di tumore al seno.

Il dialogo con la Comunità scientifica è infine importante per la diffusione di informazioni corrette, aggiornate e appropriate; auspica che le strutture sanitarie raggiungano il più alto livello possibile nella pratica e nell'assistenza e il personale medico e sanitario riceva una formazione e un aggiornamento adeguati; punta alla promozione di ricerche volte a migliorare la risposta terapeutica e assistenziale ai bisogni legati al tumore al seno.

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...