Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 33

Discussione: La zona di confort

  1. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    La zona di confort

    Mi rivolgo a LucaMentalCoach, spesso ti sento parlare di zona di confort, sono completamente d'accordo con te, che per ottenere alcune cose bisogna provare "disagio iniziale" o come dici nel tuo linguaggio "uscire dalla zona di confort".

    Una cosa però penso che dovresti precisare meglio, uno può essere inibito dal raggiungere qualcosa per motivi di paura, svogliatezza, insicurezza e in questi casi il discorso della zona di confort si adatta particolarmente bene!

    Io però conosco persone che non hanno certo problemi a raggiungere i loto obbiettivi e ad impegnarsi per qualcosa, nonostante questo non sono soddisfatti di quello che la vita può offrire, di come sono le persone che li circondano o quelle che potenzialmente potrebbero circondarli.

    Cosa si può rispondere a queste persone?

    Diventa veramente difficile dire un: "ma si non fare storie e muoviti", non si tratta di un'infelicità provocata dalla paura o dalla non voglia di uscire dalla zona di confort, si tratta piuttosto di una tristezza radicata in cause al di fuori del loro controllo.

    Sarei curioso di sapere la tua risposta al riguardo.
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  2. # ADS
    La zona di confort
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    25/09/2005
    Messaggi
    5,398

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Mi rivolgo a LucaMentalCoach, spesso ti sento parlare di zona di confort, sono completamente d'accordo con te, che per ottenere alcune cose bisogna provare "disagio iniziale" o come dici nel tuo linguaggio "uscire dalla zona di confort".

    Una cosa però penso che dovresti precisare meglio, uno può essere inibito dal raggiungere qualcosa per motivi di paura, svogliatezza, insicurezza e in questi casi il discorso della zona di confort si adatta particolarmente bene!

    Io però conosco persone che non hanno certo problemi a raggiungere i loto obbiettivi e ad impegnarsi per qualcosa, nonostante questo non sono soddisfatti di quello che la vita può offrire, di come sono le persone che li circondano o quelle che potenzialmente potrebbero circondarli.

    Cosa si può rispondere a queste persone?

    Diventa veramente difficile dire un: "ma si non fare storie e muoviti", non si tratta di un'infelicità provocata dalla paura o dalla non voglia di uscire dalla zona di confort, si tratta piuttosto di una tristezza radicata in cause al di fuori del loro controllo.

    Sarei curioso di sapere la tua risposta al riguardo.
    Un pò capisco questo discorso ,io infatti interiormente sono insodisfatto da morire ,e ci sono delle cose in me che propio non riesco amilgiorare o a tenere a bada

  4. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: La zona di confort

    Avere un disaggio interiore...parlo per sperimentazione personale...non serve una spinta con parole del genere"Dai muovitì"!Credo che bisogna fare qualcosa,risolvere un problema,un lavoro manuale,qualcosa che ti fa restare soddisfatti di se stessi,per averlo risolto.Una iniezione di autostima.Luca tu dici che c'è gente che risolva delle problematiche e pure non gli rende felici.Mi chiede se è un problema che gli coinvolge emotivamente,se è qualcosa che viene vissuto come una loro creazione/soluzione.
    Risolvere certe questione le devi sentire come delle sfide con te stessa,che qualora la vinci non può che darti soddisfazione.Solo nel caso non ti basta quella vincità,ne vuoi una superiore...allora si è in una eterna sfida con se stessi...diventa stressante.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  5. Registrato da
    18/03/2011
    Messaggi
    139

    Re: La zona di confort

    Ottima domanda. Frederika se puoi spiegare in maniera più chiara il tuo pensiero te ne sarei molto grato perché mi sembra molto interessante. Niko leggi con attenzione. Cerchiamo di fare chiarezza:

    La zona di confort è quella area dove quello che facciamo ci risulta famigliare. Dove tutto ci è noto e dove fondamentalmente ad ogni azione conosciamo già la reazione. Vi faccio un esempio. Andate in una palestra nuova, entrate nello spogliatoio, dovete prendere un armadietto: ne rimane solo uno nell'angolo in fondo. Mettete la vostra roba li e iniziate ad allenarvi. Il giorno dopo tornate in palestra, nello spogliatoio, gli armadietti liberi sono molti di più: ma voi quale sceglierete? Esatto, quello del giorno prima.
    Questa é una funzione del nostro cervello, che non sto a spiegare ora (se qualcuno é interessato lo dica che espando l'argomento in un altro post), per automatizzare certe funzioni e renderci la vita "più facile".

    Ovviamente per imparare cose nuove, e sotto questo cappello ci sono tantissimi sotto argomenti, bisogna uscire dalla "zona di confort".

    Continua...

  6. Registrato da
    18/03/2011
    Messaggi
    139

    Re: La zona di confort

    ...

    Immaginate, sempre usando la palestra come metafora, di fare del sollevamento pesi e di voler sviluppare la massa muscolare. Immaginate di prendere il bilanciere e di fare un numero di ripetizioni ma di fermarvi non appena siete stanchi. Aumentereste la vostra massa? Ovviamente no.

    Questa é a grandi linee la zona di confort. Tutt'altro argomento sono i problemi o i limiti che possono avere le persone, l'insoddisfazione, le paure, ecc.
    Uscire dalla zona di confort a volte fa parte del percorso di cambiamento ma va contestualizzata. E ovviamente per queste cose devo parlare direttamente con la persona.

    Mi chiedi cosa si può rispondere? Io ti rispondo con cosa puoi domandargli:

    Che cosa vuoi? E che cosa fino ad ora ti ha impedito di ottenere quello che vuoi?

  7. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da LucaMentalCoach Visualizza Messaggio
    Che cosa vuoi? E che cosa fino ad ora ti ha impedito di ottenere quello che vuoi?
    Risponderebbero che è la realtà fisica ad impedirgli di ottenere quello che vogliono, tipo aver vissuto un'adolescenza diversa da quella che hanno vissuto! Cosa gli rispondo di studiare i viaggi nel tempo?

    Voglio dire, certe ingiustizie non possono essere superate con la sola buona volontà...

    Non esiste risposta!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  8. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Risponderebbero che è la realtà fisica ad impedirgli di ottenere quello che vogliono, tipo aver vissuto un'adolescenza diversa da quella che hanno vissuto! Cosa gli rispondo di studiare i viaggi nel tempo?

    Voglio dire, certe ingiustizie non possono essere superate con la sola buona volontà...

    Non esiste risposta!
    Luca hai un ottimo cervello...ma non riesci ad superare il tuo blocco...la tua zone di confort è voler cambiare un passato,che è passato,non puoi più cambiare!!!Perchè la vita è cosi...non sempre tutto va per il verso giusto.Ci sono circostanze che ti spingono verso un certo tipo di vita,di vivere in una certa maniera....C'è chi crede in un karma,chi nel destino,ma è lamedesima cosa...doveva andare cosi.E' come la storia,quando nascono le dittature.Nascono perchè c'è un insieme di fattori che le alimenta.Ma anche la dittatura non è eterna...Prima o poi nasce la ribellione,la fase della liberazione...la fase della ricostruzione.
    TU DEVI RICOSTRUIRE IL TUO OGGI!!!!Lo devi a te stesso,perchè non sei ne peggiore o migliore degli altri...Perchè nel tuo lavoro riesci a farti valere,e il tuo privato è perseguitato dal fantasma,chiamato passato?
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  9. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    la tua zone di confort è voler cambiare un passato,che è passato,non puoi più cambiare!!!
    Cos'è questo? Se è uno scherzo non fa ridere! Confort il mio voler cambiare il passato? Secondo te è un confort? Solo una società acciecata dalla corruzione può creare una mente che chiama confort un inferno di questo tipo! Inferno che HO IL DOVERE MORALE di portarmi dietro! Pensi davvero che sia così stupido da non capire da solo che il passato non si possa cambiare? Anche i bambini lo capiscono! Ma proprio perché non si può cambiare deve avere un certo peso, un certo valore!

    Non esiste ribellione... non esiste liberazione... non è qualcosa da cambiare è qualcosa che è già stato tristemente accettato perché non potrebbe essere diversamente!

    Quello che veramente mi darebbe piacere fare è meglio che nemmeno lo pensi perché certamente non sarebbe piacevole per voi altri!

    Spero di chiudere qui con gli OT e chiedo cortesemente a LucaMentalCoach di ignorare questa risposta!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  10. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Cos'è questo? Se è uno scherzo non fa ridere! Confort il mio voler cambiare il passato? Secondo te è un confort? Solo una società acciecata dalla corruzione può creare una mente che chiama confort un inferno di questo tipo! Inferno che HO IL DOVERE MORALE di portarmi dietro! Pensi davvero che sia così stupido da non capire da solo che il passato non si possa cambiare? Anche i bambini lo capiscono! Ma proprio perché non si può cambiare deve avere un certo peso, un certo valore!

    Non esiste ribellione... non esiste liberazione... non è qualcosa da cambiare è qualcosa che è già stato tristemente accettato perché non potrebbe essere diversamente!

    Quello che veramente mi darebbe piacere fare è meglio che nemmeno lo pensi perché certamente non sarebbe piacevole per voi altri!

    Spero di chiudere qui con gli OT e chiedo cortesemente a LucaMentalCoach di ignorare questa risposta!
    Campione di arroganza,chiusura al confronto,il TUO parere è unico e insindacabile...ecco chi sei....fatti tuoi,la mia lista ignora incommincia con te...buongiorno!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  11. Registrato da
    18/03/2011
    Messaggi
    139

    Re: La zona di confort

    Ragazzi, dovete stare attenti con le parole. Sono sicuro che nessuno dei due voleva offendere l'altra persona ne giudicare. Le parole sono molto potenti, per questo un mental coach, assieme ad altre tecniche, impara i fondamenti della Neuro Linguistica.

    E state attenti a non applicare il vostro mondo, i vostri pensieri e il vostro modo di vedere le cose anche agli altri...ognuno è diverso e può vedere le cose in maniera differente. E non ne esiste una corretta e una sbagliata.

    Sicuramente il passato é molto importante e ovviamente non si può modificare. Ma la percezione di esso si. Perché non possiamo modificare gli eventi del passato ma l'influenza che essi hanno su di noi è nostra responsabilità.

    Continua...

  12. Registrato da
    18/03/2011
    Messaggi
    139

    Re: La zona di confort

    ...

    Immaginate di andare a vedere un film brutto, veramente brutto, che vi disgusta.
    Andreste a rivederlo? Immagino di no...Immaginate come vi sentireste se ogni giorno andaste al cinema a riguardare quel film...ogni giorno!

    Purtroppo alcune persone rivedono ogni giorno nella loro mente eventi negativi del passato. E questo ovviamente influenza il loro stato d'animo. In questi casi il lavoro con un mental coach è fondamentale e può per sempre liberare le emozioni negative legate al ricordo e lasciare che questo rimanga un evento del passato, da cui imparare qualcosa, ma che non influisca sul presente e sul futuro.

    Sarebbe come guidare la macchina guardando continuamente lo specchietto retrovisore...

    Detto questo mi farebbe molto piacere se frederika e luca vi chiariste, magari con un bel scusa a vicenda. E vi chiedo scusa anche io se per caso con le mie parole ho fuorviato qualche commento.

  13. Kripstak Ospite

    Re: La zona di confort

    @LMC
    è una storia lunga...
    dovresti vederlo veramente questo film per farti un'idea ... ce l'hai in mente La Corazzata Potemkin ?
    Devo dire che usi sempre degli ottimi e calzanti esempi, quello dello specchietto retrovisore è perfetto

  14. Registrato da
    08/08/2008
    Messaggi
    12,540

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da Kripstak Visualizza Messaggio
    @LMC
    è una storia lunga...
    dovresti vederlo veramente questo film per farti un'idea ... ce l'hai in mente La Corazzata Potemkin ?
    Devo dire che usi sempre degli ottimi e calzanti esempi, quello dello specchietto retrovisore è perfetto
    però in effetti si potrebbero lasciare le solite polemiche tra luca e le donne fuori da questo 3d, magari....
    rispondiamo a luca per ciò che scrive al momento, non per ciò che ha scritto e ciò che pensa.
    ad ogni domanda, segue risposta.
    Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
    No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

  15. Kripstak Ospite

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da giovy9 Visualizza Messaggio
    però in effetti si potrebbero lasciare le solite polemiche tra luca e le donne fuori da questo 3d, magari....
    rispondiamo a luca per ciò che scrive al momento, non per ciò che ha scritto e ciò che pensa.
    ad ogni domanda, segue risposta.
    Sì sì , infatti è una storia troppo lunga purtroppo c'è ed ha il suo peso...
    A me piaceva veramente tanto l'esempio dello specchietto retrovisore !

  16. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da LucaMentalCoach Visualizza Messaggio
    ...

    Immaginate di andare a vedere un film brutto, veramente brutto, che vi disgusta.
    Andreste a rivederlo? Immagino di no...Immaginate come vi sentireste se ogni giorno andaste al cinema a riguardare quel film...ogni giorno!

    Purtroppo alcune persone rivedono ogni giorno nella loro mente eventi negativi del passato. E questo ovviamente influenza il loro stato d'animo. In questi casi il lavoro con un mental coach è fondamentale e può per sempre liberare le emozioni negative legate al ricordo e lasciare che questo rimanga un evento del passato, da cui imparare qualcosa, ma che non influisca sul presente e sul futuro.

    Sarebbe come guidare la macchina guardando continuamente lo specchietto retrovisore...

    Detto questo mi farebbe molto piacere se frederika e luca vi chiariste, magari con un bel scusa a vicenda. E vi chiedo scusa anche io se per caso con le mie parole ho fuorviato qualche commento.
    Per farti un idea bisogna leggere il Luca nella sua sezione...bisogna conoscere la sua storia.Te lo consiglio!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  17. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da LucaMentalCoach Visualizza Messaggio
    ...

    Immaginate di andare a vedere un film brutto, veramente brutto, che vi disgusta.
    Andreste a rivederlo? Immagino di no...Immaginate come vi sentireste se ogni giorno andaste al cinema a riguardare quel film...ogni giorno!

    Purtroppo alcune persone rivedono ogni giorno nella loro mente eventi negativi del passato. E questo ovviamente influenza il loro stato d'animo. In questi casi il lavoro con un mental coach è fondamentale e può per sempre liberare le emozioni negative legate al ricordo e lasciare che questo rimanga un evento del passato, da cui imparare qualcosa, ma che non influisca sul presente e sul futuro.

    Sarebbe come guidare la macchina guardando continuamente lo specchietto retrovisore...
    Quegli eventi negativi per certe persone diventano un motivo per alzarsi la mattina e fare qualcosa! Senza quegli eventi non rimarrebbe nulla, non si può chiedere ad una persona di BUTTARE VIA anni di vita che sono costati dolore solo perché non si sa che altro fare!

    Io se un denutrito si mette a fare lo sciopero della fame non me la sentirei di dirgli: "ora che puoi mangiare mangia e non fare storie!" piuttosto cercherei di capire perché vuole continuare a fare lo sciopero della fame! Forse potrebbe essere un suo diritto!

    È facile giudicare stupido un atto fregandosene del metro di giudizio e dei valori di chi lo compie... Troppo facile!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  18. Registrato da
    30/07/2008
    Messaggi
    10,055

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio

    Io se un denutrito si mette a fare lo sciopero della fame non me la sentirei di dirgli: "ora che puoi mangiare mangia e non fare storie!" piuttosto cercherei di capire perché vuole continuare a fare lo sciopero della fame! Forse potrebbe essere un suo diritto!
    questo è giusto

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio

    È facile giudicare stupido un atto fregandosene del metro di giudizio e dei valori di chi lo compie... Troppo facile!
    Non è quello che ha fatto l'altro Luca...ha solamente detto che per voltare pagina, non ci si deve fare influenzare dal passato in maniera incessante...certo si deve prendere quello che si è imparato e lasciare indietro il resto...

    Credo che però certi argomenti vadano affrontati senza pregiudizi...cioè non si può fare una domanda e non voler sentire una risposta diversa da quella che già ci si è dati
    Ti amo non tanto per ciò che sei, bensì per ciò che io sono quando sono con te.
    Ti amo con il respiro i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita.

  19. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da sweetcat Visualizza Messaggio
    Non è quello che ha fatto l'altro Luca...ha solamente detto che per voltare pagina, non ci si deve fare influenzare dal passato in maniera incessante...certo si deve prendere quello che si è imparato e lasciare indietro il resto...

    Credo che però certi argomenti vadano affrontati senza pregiudizi...cioè non si può fare una domanda e non voler sentire una risposta diversa da quella che già ci si è dati
    Credo di essermi spiegato male... quella frase non era rivolta a LucaMentalCoach!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  20. Registrato da
    30/07/2008
    Messaggi
    10,055

    Re: La zona di confort

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Credo di essermi spiegato male... quella frase non era rivolta a LucaMentalCoach!
    ah ok..sorry, errore mio!
    Ti amo non tanto per ciò che sei, bensì per ciò che io sono quando sono con te.
    Ti amo con il respiro i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita.

  21. Registrato da
    18/03/2011
    Messaggi
    139

    Re: La zona di confort

    Ricordatevi sempre di non giudicare gli altri, chiunque essi siano. So che non é assolutamente facile. Ma facciamo un tentativo, almeno qui. Lasciamo l'ipocrisia e il circo del dolore alla televisione.

    Tornando al discorso, tutti avete ragione! Non é semplice lasciarsi il passato alle spalle, a volte è necessario chiedere aiuto per farlo e non ce niente di male nel farlo, anzi.
    Immaginate di dover fare una corsa, la corsa della vostra vita. Non sarebbe più facile correre leggeri senza uno zaino pesante sulla schiena?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. dieta a zona
    Di cucciolo83 nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 88
    Ultimo Messaggio: 22/01/2008, 16:58
  2. cambiare zona
    Di blu66 nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14/11/2007, 15:49
  3. Dieta a zona
    Di alu7005 nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 04/07/2007, 11:55
  4. AIUTIAMOCI_dieta a zona
    Di AsiaArgento86 nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 06/06/2007, 16:53
  5. La Zona
    Di luciamig nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 06/07/2006, 10:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online