Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Presentazione 1/2

  1. Registrato da
    22/03/2005
    Messaggi
    15

    Cool Presentazione 1/2

    Ciao a tutti,
    comincio con il presentarmi, sono un trent'enne che ha deciso un mesetto e mezzo fa di smettere di fumare.
    E' la prima volta che ci provo seriamente, e tutto è accaduto quasi per caso,
    ero a casa a causa dell'influenza, e malgrado tutto fumavo.
    Un giovedì pomeriggio, ho fumato una sigaretta e a causa delle mie condizioni verso la metà ho iniziato a sentire verso la metà ad ogni boccata come un coltello infilarsi nei polmoni, alchè mi sono detto... CI PROVO, almeno provo a diminuire.
    Subito dopo l'influenza ero nervosissimo, e per combattere questo nervosismo ho iniziato a comperare i cerotti alla nicotina (da 10mg, perchè fumavo venti sigarette da 0,8 quindi circa 16 mg di nicotina al giorno).

    (CONTINUA...)

  2. # ADS
    Presentazione 1/2
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    22/03/2005
    Messaggi
    15

    Presentazione 2/2

    (... SEC. PARTE)
    All'inizio tutto andava bene, quando avevo voglia di fumare mangiavo gommine (le reset, se non potevo nominarle cancellate il nome, ma secondo me è importante perchè il loro gusto è quello che miallontana di più di tutte le altredalla sigaretta, forse il basso contenuto di zucchero, non sò, boh!!!!) e grazie ai cerotti non ero neanche tanto nervoso.
    Ogni tanto, quando non riuscivo proprio a pensare ad altro, facevo 'due o tre tiri'.
    La cosa è andata bene per un mese, però alla fine del mese ero depresso, penso a causa della mancana di nicotina, ed anche un pò stitico (lo so è brutto a dirsi, però era così), ed intanto ero passato ai cerotti da 5 mg dopo due settimane a 10.
    Inoltre alcuni giorni non mettevo affatto il cerotto, compensando con qualche boccata in più, senza mai superare la soglia (psicologica) dei 5/6 mg di nicotina.
    Beh, per farla breve pian piano ho cominciato, mosso da un desiderio sempre
    più irrefrenabile ad aumentare il numero di sigarette, insomma ora sono intorno alla decina di sigarette, la depressione aumenta non per la nicotina, ma ora per il fallimento, e di forza di volontà non me ne è rimasta nemmeno una briciola.
    Oggi dopo tanto tempo ho scoperto questo forum, e sono meno depresso, perchè posso utilizzarlo, magari per ritrovare la forza di volontà persa.
    Insomma... eccomi... sonodei vostri.... e ci provo

  4. Registrato da
    13/09/2004
    Messaggi
    3,633
    Caro Cattivik, innanzitutto benvenuto.
    Hai deciso di smettere di fumare, e questa è la decisione migliore che potessi prendere. Quel che posso dirti è che se ti fai un giretto nel forum vedrai che molte esperienze sono simili alle tue.

    Per il resto ti posso consigliare di usare il cerotto esattamente come prescritto nel foglio illustrativo e, se hai voglia, di rivolgerti ad un centro antifumo della tua zona (asl) di appartenenza, che ti indicherà esattamente come usarlo e/o se usare anche altri farmaci.

    Tornare a fumare fumandone qualche tiro alla volta è, direi, quasi un "classico"
    Sei al primo tentativo serio, come di ci tu, del resto....

    Allora ti do una buona notizia: le persone sotto i 35 anni che hanno almeno un tentativo fallito alle spalle di smettere di fumare sono tra le categorie che hanno più margini di successo di smettere di fumare!

    Perchè in realtà più tentativi falliti si hanno alle spalle e più è facile smettere. Suona strano ma è così.
    Smettere di fumare è un percorso anche di autoascolto; è fare esperienza di sè, dei propri ritmi ecc. Periò magari prima di riuscirci ci vogliono delle prove che ti fanno capire fin dove puoi arrivare con una erta strada e fin dve puoi arrivare con un'altra.

  5. Registrato da
    13/09/2004
    Messaggi
    3,633
    I fallimenti causano purtroppo brutti stati d'animo: depressione, tristezza, frustrazione ecc. ed è anche , in una certa misura, giusto patire questi stati d'animo fino in fondo.

    Però è anche corretto far una sorta di "esame di realtà". Se leggiamo le statistiche, raramente si riesce a smettere al primo tentativo. Ma al contrario più ci si prova, più ci si impegna e maggiori saranno le chanches di successo.

    Ciò ci suggerisce che i fallimenti, ripetuti in questo tipo di processi, sono una parte integrante del cambiamento, lungi dall'essere l'esatto opposto di esso. Evidentemente c'è quasi un "bisogno" di fallire, per poter calibrare meglio le proprie azioni e strategie.

    Ricorda inoltre che non hai a che fare con un "vizio", o con una "brutta abitudine", ma con una tossicodipendenza, anche se molto sui generis. Non è esattamente una sciocchezza venir fuori da una dipendenza dalla sera alla mattina: fallire è direi più che normale.

  6. Registrato da
    22/03/2005
    Messaggi
    15
    Ciao claudio285, il piacere è tutto mio, visto che prima di scrivere ho letto tra i tanti molti dei tuoi messaggi, e mi hanno colpito soprattutto quelli in cui parlavi della depressione e della sensazione che si prova del tipo 'non oso immaginare la mia vita senza', oppure 'il senso di mancanza'.
    Mi sono inscritto per cercare di ritrovare la forza di volontà che ho ormai perso e quindi ritentare, ora che comunque fumo ancora meno rispetto al normale.
    Spero di trovare questa forza grazie a persone come te, e al contempo cercare di dare io stesso forza agli altri, a mò di terapia di gruppo.
    Desidero parlare della mia vecchia (e non tanto) esperienza e di quella che sto per intraprendere...

    Sò che è impossibile creare una ricetta per smettere, però ad esempio ho notato nella mia precedente esperienza che quando toccavo l'alcol il desiderio della sigaretta aumentava anche di più di quanto non aumenti con il caffè.
    Penso che possa essere un punto nella mia (e di altri) dieta anti nicotina, togliere il vino a tavola, almeno per i primi tempi.

  7. Registrato da
    13/09/2004
    Messaggi
    3,633
    Ti ringrazio.
    Personalmente mi aiuta a non fumare l'idea non che si possa stare senza, che la mia vita è immaginabile senza, ma che in realtà quello che vivevo prima era un'illusione. Io non solo non ho bisogno della sigaretta, ma non ne ho mai veramente avuto. Era solo la nicotina ad avermi intrappolato in una dipendenza, era il cosiddetto "rinforzo negativo" che mi fregava. Siccome la nico mi facev star male quando non la prendevo, io attribuivo questo star male a chissà quale bisogno interiore o sintomo nevrotico. Ma non era nulla di tuto questo: la sigaretta non è un sintomo, la sigarettà è la malattia.

    Direi che se bevi alcool c'è il rischo che la crisi d'astinenza venga rinforzata, e che sia più difficile resistere.

  8. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    330

    ciao cattivik

    Ciao amico,
    il boss di una gigantesca marca di tabacco una volta affermo': Ringrazio di cuore tutti quei disgraziati che mi hanno permesso di diventare uno fra gli uomini piu ricchi del mondo e poi conclude dicendo :''non capisco come si possa ingoiare fumo di spontanea volonta'...io non ho mai fatto un tiro di sigaretta, penso sia il gesto piu' idiota che un uomo possa fare nella sua vita, comunque vi ringrazio tutti e che Dio vi assista''.
    Mai letto in vita mia niente di piu' vero ma allo stesso tempo disumano.
    Se fossimo aggrediti da uno sconosciuto e presi a pugni senza un motivo saremmo assaliti da una rabbia incolmabile ma allo stesso tempo permettiamo che il fumo ci danneggi con i suoi colpi d'arma silenziosa ogni giorno.
    Avvolte siamo noi stessi ad essere incredibilmente tutto e il contrario di tutto.
    La stessa rabbia dovremmo usarla per combattere contro noi stessi, non pensiamo che il fumo solo perche' siamo noi a decidere sia diverso dall'agressione di uno sconosciuto. Almeno usiamo il nostro orgoglio e conquistiamoci il diritto di respirare e dimostriamo al mondo che siamo piu' intelligenti di una sigaretta.

Discussioni Simili

  1. presentazione
    Di cesare66 nel forum Presentiamo i nuovi arrivati
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 04/06/2014, 18:06
  2. presentazione
    Di miglio57 nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 22/10/2009, 10:29
  3. Presentazione
    Di emeraldcity nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08/09/2008, 22:44
  4. presentazione
    Di peppeiv nel forum Andrologia e urologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15/06/2008, 16:07
  5. Presentazione....... .......
    Di filoflato nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 04/01/2008, 08:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online