Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Fibromialgia: diagnosi e cura

  1. Registrato da
    30/12/2008
    Messaggi
    8

    Fibromialgia: diagnosi e cura

    Ho avuto due diagnosi: una mi ha definita spiccatamente fibromialgica (avevo dolore ai tender e tutti i sintomi presenti anche quel giorno); l’altro non fibromialgica; quel giorno non presentavo tutti i sintomi e non tutti i tender dolevano alla pressione, ma solo collo, parte delle braccia, piede e mandibola (ma ho malaocclusione mandibolare non curata) e la febbricola che ho sempre da qualche anno.
    Vorrei sapere se si ha fibromialgia solo se tutti i tender fanno sempre male alla pressione o comunque più di quelli che avevo alla seconda diagnosi.
    Vorrei sapere anche che esami fare per una diagnosi differenziale, ovvero per sapere se ci sono altre malattie, a parte il prelievo con ANA, ENA e fattore reumatoide (negativi).
    Mi chiedo anche se è davvero necessario sottoporsi a numerose e pericolose radiografie (prescrittemi in occasione della seconda diagnosi) a piede, mano, braccia e torace.
    Mi chiedo inoltre se la fibromialgia può dare (e se qualcuno di voi ha):
    febbricola;
    dolore più intenso e costante a uno dei due piedi, con estensione alla gamba, fino quasi al ginocchio;
    mancanza di stimolo a urinare (mi accorgo della necessità a urinare dalla pancia), oppure frequente stimolo in assenza di urina;
    frequenti dolori al basso addome (anche se non sempre intensi), anche lontano dalle mestruazioni.
    Ringrazio chiunque sia in grado di darmi una risposta chiara ed esauriente.

  2. # ADS
    Fibromialgia: diagnosi e cura
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142
    Citazione Originariamente Scritto da margot1982 Visualizza Messaggio
    Ho avuto due diagnosi: urrei sapere se si ha fibromialgia solo se tutti i tender fanno sempre male alla pressione o comunque più di quelli che avevo alla seconda diagnosi.
    Vorrei sapere anche che esami fare per una diagnosi differenziale, ovvero per sapere se ci sono altre malattie, a parte il prelievo con ANA, ENA e fattore reumatoide (negativi).
    Mi chiedo anche se è davvero necessario sottoporsi a numerose e pericolose radiografie (prescrittemi in occasione della seconda diagnosi) a piede, mano, braccia e torace.
    Mi chiedo inoltre se la fibromialgia può dare (e se qualcuno di voi ha):
    febbricola;
    dolore più intenso e costante a uno dei due piedi, con estensione alla gamba, fino quasi al ginocchio;
    mancanza di stimolo a urinare (mi accorgo della necessità a urinare dalla pancia), oppure frequente stimolo in assenza di urina;
    frequenti dolori al basso addome (anche se non sempre intensi), anche lontano dalle mestruazioni.
    Ringrazio chiunque sia in grado di darmi una risposta chiara ed esauriente.
    Io sono fibromialgica e ti dico che e' una malattia di difficile individuazione.
    Devi rivolgerti specifcatamente da un reumatologo o un centro specializzato in fibromialgia.

  4. Registrato da
    30/12/2008
    Messaggi
    5
    Anche a me è stata diagnosticata la fibromialgia. In una prima occasione, mi è stato proposto Laroxyl 5 g. + Samyr. Per quanto li preferisca perché senza effetti collaterali, questi farmaci credo non siano abbastanza efficaci per me, e, comunque, non sono approvati dallo specialista che attualmente, “in teoria”, mi sta seguendo. Dico “in teoria” perché mi ha proposto come unica possibilità l’assunzione di Cymbalta 60 mg perché agisce sia sul dolore (è stato creato per la neuropatia diabetica) e sulla depressione (che la situazione particolare in cui mi sono trovata, e mi trovo tuttora crea, accompagnata ad ansia), ma questo farmaco ha effetti collaterali come danno epatico acuto tra quelli non rari, mentre tra quelli comuni ci sono l’insonnia (già da tempo ho il sonno disturbato e non potrei aggiungere sedativi per gli effetti sul fegato e perché ho già un’intossicazione alimentare), stipsi (ho il dolicocolon) e cefalea e per questo esito a iniziare la terapia.
    Tra l’altro ho valutato su Internet i fogli illustrativi di antidepressivi che agiscono anche come sedativi (ossia alcuni triciclici) ma danno frequente agranulocitosi. Ho notato che i medici consultati li rifiutano. Qualcuno, anche in base alla propria esperienza personale, potrebbe dirmi qualcosa in merito?
    Grazie

  5. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142
    Citazione Originariamente Scritto da vale vela Visualizza Messaggio
    Anche a me è stata diagnosticata la fibromialgia. In una prima occasione, mi è stato proposto Laroxyl 5 g. + Samyr. Per quanto li preferisca perché senza effetti collaterali, questi farmaci credo non siano abbastanza efficaci per me, e, comunque, non sono approvati dallo specialista che attualmente, “in teoria”, mi sta seguendo. Dico “in teoria” perché mi ha proposto come unica possibilità l’assunzione di Cymbalta 60 mg perché agisce sia sul dolore (è stato creato per la neuropatia diabetica) e sulla depressione (che la situazione particolare in cui mi sono trovata, e mi trovo tuttora crea, accompagnata ad ansia), ma questo farmaco ha effetti collaterali come danno epatico acuto tra quelli non rari, mentre tra quelli comuni ci sono l’insonnia (già da tempo ho il sonno disturbato e non potrei aggiungere sedativi per gli effetti sul fegato e perché ho già un’intossicazione alimentare), stipsi (ho il dolicocolon) e cefalea e per questo esito a iniziare la terapia.
    Tra l’altro ho valutato su Internet i fogli illustrativi di antidepressivi che agiscono anche come sedativi (ossia alcuni triciclici) ma danno frequente agranulocitosi. Ho notato che i medici consultati li rifiutano. Qualcuno, anche in base alla propria esperienza personale, potrebbe dirmi qualcosa in merito?
    Grazie
    ti hanno mai proposto flexiban e celebrex?

  6. Registrato da
    30/12/2008
    Messaggi
    5

    Re: Fibromialgia: diagnosi e cura

    Ciao Godilla!
    Non conosco il Celebrex, ma ho sentito parlare del Flexiban. Li stai assumendo?
    A proposito del Flexiban, volevo sapere se va preso in modo continuativo e per quanto tempo. Ha senso prenderlo solo per certi periodi (es. ciclo) quando i dolori sono più forti?
    Ha effetti collaterali?
    Qualcuno di voi assume miorilassanti che non contengono benzodiazepine e che non abbiano azione centrale? Con quali risultati?
    Grazie.

  7. Registrato da
    30/12/2008
    Messaggi
    8

    Re: Fibromialgia: diagnosi e cura

    A proposito di farmaci, qualcuno di voi prende il Cymbalta? Vi tiene svegli? Agita anche voi? Forse sono una persona troppo agitata e perciò sto valutando se prenderlo, perché cura anche il dolore neuropatico. Cosa mi consigliate?

  8. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142

    Re: Fibromialgia: diagnosi e cura

    Citazione Originariamente Scritto da vale vela Visualizza Messaggio
    Ciao Godilla!
    Non conosco il Celebrex, ma ho sentito parlare del Flexiban. Li stai assumendo?
    A proposito del Flexiban, volevo sapere se va preso in modo continuativo e per quanto tempo. Ha senso prenderlo solo per certi periodi (es. ciclo) quando i dolori sono più forti?
    Ha effetti collaterali?
    Qualcuno di voi assume miorilassanti che non contengono benzodiazepine e che non abbiano azione centrale? Con quali risultati?
    Grazie.
    il flexiban va assunto con regolarita', il celebrex in casi di attacco acuto.

  9. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142

    Re: Fibromialgia: diagnosi e cura

    Citazione Originariamente Scritto da margot1982 Visualizza Messaggio
    A proposito di farmaci, qualcuno di voi prende il Cymbalta? Vi tiene svegli? Agita anche voi? Forse sono una persona troppo agitata e perciò sto valutando se prenderlo, perché cura anche il dolore neuropatico. Cosa mi consigliate?
    IO ho provato l'efexor a basse dosi , da pochi giorni sto passando al Cymbalta. Devo dire che forse agita un po' di piu!se nei giorni seguenti non mi trovo bene ripasso all'efexor.

  10. Registrato da
    30/12/2008
    Messaggi
    5

    Riferimento: Fibromialgia: diagnosi e cura

    Grazie per la risposta,Godilia!
    Cos'è esattamente che effetti collaterali e che benefici ha il Celebrex?
    Qualcuno di voi prende il Prozac? Ha qualche beneficio sui dolori, sulla stanchezza, sulla debolezza, sulla rigidità della fibromialgia?
    Grazie e buonanotte.

Discussioni Simili

  1. Fibromialgia
    Di picia08 nel forum Fibromialgia
    Risposte: 129
    Ultimo Messaggio: 02/05/2019, 16:24
  2. Centri diagnosi
    Di moonnight nel forum Le cefalee
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11/07/2014, 09:05
  3. aiuto per diagnosi
    Di joseph1976 nel forum Cefalea a grappolo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07/03/2009, 16:17
  4. Fibromialgia??!!
    Di NATY22 nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04/11/2007, 13:34
  5. Cura omeopatica e cura omotossicologica... chiedo informazioni
    Di jasmi nel forum Terapie e Tecniche complementari
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27/04/2007, 23:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online