Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ginnastica per future mamme

Pilates in Gravidanza: tanti benefici in un'unica pratica

di
Pubblicato il: 09-05-2017

Dall'aiuto per il momento del parto, alla riduzione dei dolori, sino alla rieducazione posturale: ecco tutti i vantaggi dati da questi esercizi per la dolce attesa

Pilates in Gravidanza: tanti benefici in un'unica pratica © Thinkstock

Sanihelp.it - La gravidanza è un momento di croce e delizia per le future mamme. Se, infatti, la gioia di aspettare un figlio è indescrivibile, il corpo delle donne subisce una serie di modifiche che possono non essere del tutto gradite.

La preparazione al parto, ed anche la successiva rieducazione posturale, possono giovare dell'utilizzo del Pilates, ginnastica molto diffusa in tutto il mondo.

Ma in quale modo questo metodo può dare una mano alle donne in dolce attesa? In primo luogo, il Pilates consentirà alla donna di sviluppare e controllare il muscoli che dovranno essere utilizzati durante il parto, dalla parte riferita agli adodminali sino all'area pelvica, consentendo anche un recupero più semplice dopo la gravidanza.

Inoltre, con il Pilates è possibile controllare il mal di schiena: infatti, la rieducazioen posturale che si esercita durante le sessioni di allenamento consente di evitare le posizioni scorrette che spesso portano ai dolori lombari e che in molti casi coinvolgono anche il nervo sciatico.

L'utilizzo degli addominali consentirà, inoltre, di riportare i muscoli, ed anche gli organi interni, ad una corretta posizione dopo il parto. Infatti, i muscoli si estendono durante la gravidanza per fare posto al bambino, ma vanno rimessi in una giusta posizione per evitare ernie ed altri problemi legati alle viscere.

Infine, molte donne soffrono di incontinenza a seguito del parto, soprattutto nel caso in cui sia stata utilizzata l'episiotomia. Con il controllo muscolare imposto dal Pilates anche il pavimento pelvico riconquisterà la sua tonicità originaria, evitando anche tutti i problemi di prolasso che si possono verificare.

Ovviamente, sarà sempre necessario affidarsi ad istruttori che sappiano trattare le donne in gravidanza, e magari seguire corsi appositamente studiati per le donne in dolce attesa e per il post parto.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti