HomeFitnessDandayamana Janushirshasana, la testa al ginocchio in piedi

Dandayamana Janushirshasana, la testa al ginocchio in piedi

Focus sulle Asana

Sanihelp.it – Un nome complesso per una posizione di certo non semplicissima. Si tratta di Dandayamana Janushirshasana, la posizione eretta della Testa al Ginocchio.

Per eseguire questa posizione serve pazienza e molta pratica, in quanto richiede flessibilità ed equilibrio.

Vediamo come approcciarla nel modo giusto e come ottenere gli effetti positivi che promette.

Come eseguire la posizione

Per eseguire questa posizione si dovrà iniziare dalla posizione eretta. Si afferrerà il piede destro, o dall'alluce oppure dalla pianta, e si stenderà il ginocchio.

Si solleverà la gamba a livello della vita ed inspirando ci si allungherà verso l'alto.

Espirando si scenderà in avanti con il busto, portando la testa verso il ginocchio. Non è necessario arrivare a toccare con la testa il ginocchio, ma sarà sufficiente portarsi nella sua direzione.

Si manterrà la posizione per cinque respiri prima di eseguirla dal lato opposto.

Per approcciarla bene si potrà iniziare con l'uso di una cinghia per favorire l'estensione del ginocchio, ma si dovrà cercare di abbandonare questo ausilio per evitare di creare un vizio.

I benefici della posizione

Questa posizione è ottima sotto tanti aspetti.

Innanzitutto, allunga gambe e schiena, elasticizza le caviglie e la parte posteriore delle cosce.

Stimola l'equilibrio e, per questo, anche la concentrazione e la propriocezione.

A livello mentale conferisce forza e fiducia.

Chi non dovrebbe eseguirla

Non esistono controindicazioni assolute alla posizione. Certamente, non bisognerebbe forzare i tempi, e ci si arriverà solo nel momento in cui il corpo sarà pronto.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...