HomeFitnessParsva Uttanasana, la posizione distesa sul fianco

Parsva Uttanasana, la posizione distesa sul fianco

Focus sulle Asana

Sanihelp.itParsva Uttanasana è una variazione di una posizione in avanti, e significa Posizione Distesa su un fianco.

È una posizione apparentemente banale, ma in realtà, se ben eseguita, può portare a molti benefici.

Vediamo, quindi, come eseguirla e quali sono i suoi lati positivi.

Come eseguire Parsva Uttanasana

Per eseguire questa posizione ci si dovrà portare con i piedi aperti oltre alla larghezza dei fianchi. Le mani potranno essere portate dietro la schiena in due modi: in posizione di Namastè (con i palmi uniti) oppure, nel caso in cui non si riesca a tenere il Mudra, con mano destra a tenere il gomito sinistro, e viceversa.

Si ruoterà il busto verso destra, chiudendo il piede sinistro ed aprendo il destro. Inspirando ci si allungherà verso l'alto, ed espirando si scenderà verso la camba destra, rilassando il collo.

Esiste anche una variante con le braccia distese verso il piede destro.

Si rimarrà in posizione per almeno cinque respiri, prima di eseguire la sequenza dal lato opposto.

I benefici di Parsva Uttanasana

I benefici di questa posizione sono molteplici, a partire dalla parte fisica.

A livello fisico consente, infatti, di allungare la schiena, le gambe e di elasticizzare le giunture.

Massaggia gli organi addominali e favorisce la digestione.

A livello mentale, consente di acquisire forza ma anche introspezione.

Le controindicazioni

Chi abbia forti protrusioni a livello lombare dovrebbe approcciare con molta cautela questa posizione. In ogni caso, andrebbe evitata qualora si presenti dolore.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...