HomeFitnessDandasana, la posizione seduta del bastone

Dandasana, la posizione seduta del bastone

Focus sulle Asana

Sanihelp.itDandasana è vista come una semplice posizione seduta, spesso di transizione, ma è molto di più.


La posizione seduta del Bastone, infatti, se ben eseguita è il fondamento di moltissime altre asana, ed è per questo che bisognerebbe impararla al meglio.

Vediamo, dunque, come eseguirla e quali sono i benefici che ne possono derivare.

Come eseguire Dandasana

Per eseguire correttamente la posizione sarà necessario sedersi a terra e allungare le gambe in avanti.

Si porteranno le mani ai lati dei glutei e si appoggeranno i palmi a terra (o i pugni, nel caso in cui l'appoggio dei palmi sia difficoltoso).

Si allungherà la schiena verso l'alto, si rilasseranno le spalle e si attiverà leggermente l'addome. La testa rimarrà leggermente abbassata in avanti, per allungare il collo.

Si manterrà questa posizione, attivando anche i piedi, per almeno cinque respiri.

I benefici di Dandasana

Questa posizione ha indubbi benefici, a partire da quelli prettamente fisici.

Allunga la schiena, attiva l'addome e le gambe, migliora la postura e anche la respirazione.

A livello mentale consente di sentirsi sicuri e ben radicati e di aumentare la sicurezza anche nella propria pratica.

 

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...