HomeMamma e bambinoMamma VipElisabetta Gregoraci crede nelle staminali

Elisabetta Gregoraci crede nelle staminali

Staminali

Sanihelp.it – Elisabetta Gregoraci, come già hanno fatto altre neomamme vip, tra cui Justine Mattera, ha pensato di conservare il sangue del cordone ombelicale del proprio bambino, il primogenito di casa Briatore che dovrebbe nascere a giorni e che con tutta probabilità si chiamerà Falco.

«Ho deciso che farò conservare, in una clinica in Germania, le cellule staminali estratte dal cordone ombelicale di mio figlio» ha recentemente dichiarato Elisabetta al settimanale Chi. «Una sorta di assicurazione per la vita del mio bimbo, da utilizzare se mai un giorno avrà problemi di salute. Purtroppo non posso effettuare questa pratica in Italia perché non è prevista dal nostro sistema».

In Italia, infatti, ancora non esistono banche paragonabili a quelle tedesche e svizzere, dove conservare il sangue del cordone ombelicale e quelle estere hanno un costo non sempre accessibile a tutti. Inoltre, c’è poca informazione per le gestanti, che arrivano ancora impreparate al parto e incapaci di fare una scelta consapevole. La stessa Gregoraci ha confermato al settimanale Gente: «Costa 2.000, 3.000 euro. Bisognerebbe fare una riforma che consentisse questa operazione in modo gratuito o accessibile a tutti».

Così la moglie di Briatore si è fatta portavoce di una vera e propria campagna a favore della regolamentazione della conservazione autologa delle cellule staminali da cordone ombelicale, anche in Italia. «Sarò testimonial, insieme alle due senatrici Dorina Bianchi e Maria Ida Germontani, per la presentazione del disegno di legge volto a legalizzare la conservazione delle cellule anche nel nostro Paese. Lavoreremo anche per tentare di diminuire i costi» promette la showgirl.

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...