HomeNewsRilassarsi in gravidanza

Rilassarsi in gravidanza

Mamma e bambino

Sanihelp.it – Rilassarsi in gravidanza è importante sia per il benessere psico-fisico della mamma, ma anche per quello del nascituro; lo stress infatti è una delle prime cause di parto prematuro, di scarsità del peso alla nascita e di problemi comportamentali del bambino. Ecco dieci consigli per provare a rilassarsi.

1. Prendersi una pausa: quando ci si sente stanche o sull'orlo di una crisi di pianto, quando si è afflitte dalla nausea o dalla fame, l'organismo subisce una condizione di stress. L'ideale è fare uno spuntino o una passeggiata. Le donne che lavorano a lungo sedute, è bene che ogni ora allunghino gambe e braccia per contrastare i dolori alla schiena e al collo, le caviglie confie e la sindrome del tunnel carpale.

2. Informarsi: la gravidanza porta con sè tanti dubbi e tante domande, l'informazione è d'obbligo. Ci si può iscrivere a un corso pre-parto e fare domande al medico e all'ostetrica; è importante anche vedere l'ospedale dove è previsto il parto.

3. Stop al lavoro: durante la gravidanza molte donne tendono a lavorare di più per chiudere le scadenze e non lasciare nulla in sospeso. Alla trentaduesima settimana però è bene smettere di lavorare, per non affaticare gli organi interni, la colonna vertebrale e le articolazioni. Lavorare di più può aumentare il rischio di parto prematuro.

4. Lasciarsi aiutare: la gravidanza è un momento delicato e prezioso, abbandonate ogni individualità e lasciatevi aiutare dalle persone che vi sono accanto.

5. L'esercizio fisico: fare ginnastica stimola la secrezione di endorfine, ormoni del benessere, che contribuiscono a rendere le future mamme più energiche e ottimiste, meno inclini allo stress e all'insonnia. L'attività fisica inoltre aiuta il sistema cardiovascolare e consente di ritornare in forma più facilmente dopo il parto. Per modalità e durata, consultare il medico.

6. Coccolarsi: ogni tanto concedetevi qualche piccolo strappo, come il cioccolato: solleva l'umore! Lo dicono anche le ostetriche.

7. Un nuovo look: le donne in gravidanza sono sempre belle. Vivete il vostro pancione in modo sereno e scegliete gli abiti che più vi sono comodi.

8. Nada te turbe: per contrastare i momenti di ansia, provate a ripetere, respirando, queste parole di Teresa d'Avila (1512-1582), come fossero un mantra: Non lasciare che nulla ti turbi, non lasciare che nulla ti spaventi, tutto passa.

9. Mal di piedi: se avete le caviglie gonfie, sedete con le gambe sollevate e mettete dei cuscini dietro la schiena, all'altezza della lombare.

10. Stare con i propri cari: c'è sempre qualcuno pronto a dare consigli a una donna in gravidanza, non lasciatevi coinvolgere da chi è pronto a farvi la lezione o a raccontarvi storie terribili di parto e gravidanze. Frequentate preferibilmente le persone che amate, di cui vi fidate e che vi rispettano.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...