HomeSalute BenessereCure naturaliOli essenziali anticellulite: quali sono e come usarli

Oli essenziali anticellulite: quali sono e come usarli

Trattamenti naturali

Sanihelp.it – La cellulite è davvero molto diffusa.

Si stima che quasi il 90% delle donne la noti in diverse parti del corpo. Per questo bisogna sottolineare come non sia necessario fissarsi sulla cellulite in modo negativo.

Questo non vuol dire, però, che non ci si possa impegnare al fine di migliorare lo stato della propria pelle, e si potrà raggiungere questo risultato utilizzando gli oli essenziali, invece di creme dal contenuto ormonale.

Vediamo, quindi, come utilizzare gli oli per ottenree risultati positivi nella riduzione della cellulite.

Gli oli per favorire la circolazione

Un elemento che predispone alla comparsa della cellulite è la circolazione rallentata.

Per questo si potrà creare un composto, che partirà da una base di olio neutro, che contenga 10 gocce di olio di ginepro e 10 gocce di olio essenziale di limone.

Si utilizzerà questo olio per massaggi in tutte le aree che abbiano bisogno di una riattivazione della circolazione.

Gli oli per eliminare la ritenzione idrica

Un altro aspetto legato alla cellulite è costituito dalla ritenzione idrica.

Per favorire la riduzione di tale ritenzione si potrà creare un composto di olio base con 15 gocce di olio di finocchio e 10 di olio di limone.

Un bagno per ridurre la cellulite

Un altro metodo grazie al quale sarà possibile ridurre la cellulite è costituito dal bagno.

Oltre all'acqua calda, si potranno disciogliere nel bagno dei sali di Epsom, almeno due manciate.

Si aggiungeranno, poi, gli oli essenziali, in particolare tre gocce di olio di ginepro, quattro di olio di limone, quattro di olio di basilico e cinque di olio di pompelmo.

Ultime news

Storie di profumi

No alcol in gravidanza

Gallery

Lo sapevate che...