HomeSalute BenessereCure naturaliPeli incarniti, come eliminarli e prevenirli naturalmente

Peli incarniti, come eliminarli e prevenirli naturalmente

Rimedi alternativi

Sanihelp.it – I peli incarniti hanno fatto compagnia ad ogni persona adulta almeno una volta nella vita.

Sono fastidiosi, e spesso si possono infiammare, portando ad una vera e propria follicolite.

Ecco perché bisognerà conoscere, in primo luogo, le cause primarie dei peli incarniti.

Cosa causa i peli incarniti

I peli incarniti possono essere determinati da diversi fattori.

In primo luogo, dall'uso di rasoi non adatti o non particolarmente nuovi, che vanno ad infiammare la pelle.

Anche il ricorso alla ceretta e all'epilatore, non seguito da uno scrub regolare, può portare alla comparsa dei peli incarniti.

Infine, il fatto di utilizzare vestiti spesso molto attillati può predisporre alla comparsa di peli incarniti.

Ora è possibile vedere quali rimedi mettere in campo per combattere i peli incarniti.

Combattere i peli incarniti naturalmente

Come prima cosa, si consiglia di effettuare degli scrub regolari della pelle, soprattutto per le aree sottoposte a depilazione.

Si potranno trovare molti scrub, ma nel caso in cui non si voglia usare un prodotto chimico, si potrà usare una spazzola di setole naturali, da passare sulla pelle con delicatezza almeno un paio di volte alla settimana.

Nel momento in cui, poi, i peli incarniti dovessero presentarsi, si potranno usare alcuni rimedi.

Il primo consiste nel creare una pasta di acqua e bicarbonato di sodio. Si applicherà sulla parte e si lascerà asciugare, sciacquarla, poi, con semplice acqua tiepida.

Anche l'olio essenziale di Tea Tree è ottimo per i peli incarniti. Si potrà applicare una goccia di olio direttamente sulla parte da trattare. Si potrà applciare, ad esmepio, la sera prima di dormire, così da far agire l'olio tutta la notte.

Infine, si potrà usare il Tè nero. Si bagnerà la bustina in acqua calda e si farà raffreddare. Quando sarà ancora tiepida si applicherà sulla parte da trattare e si lascerà in posa per almeno dieci minuti.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...