HomeSalute BenessereSaluteLe violenze subite da bambini accorciano la vita di 10 anni

Le violenze subite da bambini accorciano la vita di 10 anni

Sanihelp.itIl fenomeno della violenza sui minori risulta purtroppo in crescita. Sono in aumento anche i luoghi dove avvengono gli abusi. I maltrattamenti non sono più prerogativa delle mura domestiche, laddove genitori problematici veicolano la rabbia per le proprie inadeguatezze sui figli, ma accadono quotidianamente anche a scuola, luogo che dovrebbe preparare ed educare i futuri adulti non solo su materie come matematica e geografia, ma anche su metodi di comportamento basati sulla tolleranza e il rispetto. Si tratta del cosiddetto bullismo, fenomeno che probabilmente è sempre esistito ma che, nell'epoca dei social network, assume contorni forse più tragici e persecutori.

Come se non bastassero gli apparentemente inspiegabili suicidi dei ragazzi sottoposti a questo tipo di violenze, psicologiche e fisiche, arrivano vari studi presentati nel corso del 70° Congresso Italiano di Pediatria, tenutosi a Palermo, che rivelano come i bambini sottoposti a maltrattamenti durante l'infanzia abbiano un'aspettativa di vita minore anche di dieci anni rispetto alla media. Colpa dello stress a cui vengono sottoposti, che li rende maggiormente vulnerabili a patologie quali obesità, asma, malattie cardiache e finanche tumori.

La statistica è stata ottenuta intervistando 236 madri di bambini che avevano subito un qualche maltrattamento, ed è stata poi misurata la lunghezza dei telomeri dei ragazzi: si tratta di piccole porzioni di DNA al termine dei cromosomi che si accorciano, risultando così una vera e propria spia della longevità di un individuo. Il dato, per giunta, risulta persino approssimato per difetto se si pensa all'ampiezza del concetto di molestie, a cui non appartengono solo atti di bullismo e abusi ma anche negligenze, disattenzione, punizioni corporali, insulti e quant'altro.

Le conclusioni di questo studio risultano peraltro in assoluta linea con quelle di altre sperimentazioni avvenute di recente. Sulla rivista specializzata Journal of Behavioral Medicine è comparsa una ricerca dell'Università di Plymouth che attestava come persone che riferivano di aver subito maltrattamenti durante l'età adolescenziale avevano una percentuale di incidenza molto maggiore di patologie cardiovascolari, tumori e asma. Mentre l'Università di Washington, monitorando per anni l'andamento della crescita verso l'età adulta di circa seimila bambini, ha evidenziato come maggiore è il lasso di tempo in cui i bambini vengono sottoposti ad abusi, maggiore è la percentuale di malattie psicologiche, abuso di sostanze, delinquenza, tentativi di suicidio e patologie sessualmente trasmesse.  

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...