Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Gran Bretagna

Alcol e tumori: quale legame?

di
Pubblicato il: 09-12-2009

In poco più di dieci anni l'incidenza di cancro alla bocca è aumentata del 50%. Un incremento allarmante, forse dovuto al prezzo basso di bevande alcoliche e allo sballo crescente

Sanihelp.it - In Gran Bretagna più di cinquemila persone sono colpite da un cancro alla bocca. Rispetto al 1997 si registra un aumento del 50% dovuto, secondo gli esperti, ai prezzi modici delle bevande alcoliche e a una diffusa cultura dello sballo.
Dati offerti dai risultati preliminari chiesti dai Liberal Democrats in un'interrogazione parlamentare, dati che mostrano anche un aumento del 20% nello stesso periodo dei casi di cancro all'esofago, oltre che di quelli di cancro al fegato (salito del 43 per cento in un decennio), al seno e al colon retto.

Spiega così Don Shenker, direttore dell'associazione Alcohol Concern: «L'alcol è il principale imputato di tutti questi aumenti. Il consumo di alcol è raddoppiato dagli anni Cinquanta e nel frattempo le normative sul bere sono diventate meno restrittive. Questo ha contribuito all'aumento di casi di tumore. Molte persone non sono a conoscenza della connessione tra alcol e cancro: tuttavia il bere può essere uno dei principali motivi che causano questa malattia»

Tra le altre cause dell’incremento dei casi di cancro, gli esperti includono anche il fumo, una dieta povera di frutta e vegetali e la trasmissione sessuale del papillomavirus.

Il portavoce dei Liberal Democrats, Don Foster ha così commentato: «L'abuso di alcol è in aumento da anni, e queste cifre drammatiche mostrano un fallimento del Governo nelle campagne di prevenzione. I ministeri non possono chiudere un occhio di fronte ai terribili problemi causati dall'alcol, che continueranno a meno che non si decida di impedire i comportamenti e le offerte irresponsabili».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti