Logo
Le parole più cercate: Dieta Kamasutra Mononucleosi
Ricerca personalizzata Google
Home > News e Articoli > Articolo

Cioccolata: è davvero la causa dei brufoli?

di
Pubblicato il: 29-06-2009

Al cioccolato vengono associati poteri e virtù ma anche effetti negativi sulla salute. Scopriamo insieme quando queste proprietà sono frutto di leggenda popolari oppure quando invece sono effettivamente dovute al cioccolato.

Sanihelp.it -
  1. Il cacao calma la fame

    Vero.
    Il cacao contiene feniletilamina, una molecola che si lega agli stessi recettori cerebrali delle anfetamine, e che quindi fornisce energia a disponibilità immediata.


  2. La serotonina contenuta nel cacao migliora l’umore

    Falso.
    Il cacao non contiene serotonina, però ne favorisce la secrezione procurando così una sensazione di appagamento e benessere.


  3. Il cioccolato aiuta a stare svegli

    Vero.
    Il cioccolato contiene le metilxantine, che sono delle sostanze simili alla caffeina, e che hanno il pregio di tenere svegli e di favorire la concentrazione, non facendo sentire la fatica.
    Di questa sostanza una tavoletta di fondente da cento grammi ne contiene tanto quanto un caffè espresso, mentre in una tazza di cioccolata calda si trova tanta metilaxantina quanta ne contiene una tazza di tè forte.


  4. Quando il cioccolato fiorisce significa che è avariato

    Falso.
    La patina bianca che a volte si forma sul cioccolato e che molti ritengono pericolosa in realtà non è altro che la manifestazione del fenomeno della fioritura, che può verificarsi anche quando il cioccolato è stato tenuto in frigo.
    Questa patina non è assolutamente tossica, e può essere considerata semplicemente un inconveniente estetico, che può essere risolto facilmente grattando via dalla superficie quel sottile strato di polvere bianca formatasi sulla nostra tavoletta di cioccolato.
    Le macchie bianche che si vengono a creare sulle tavolette, quindi, non sono altro che il burro di cacao che affiora sulla superficie del cioccolato, e che, come tutte le sostanze polimorfe, può presentarsi con sei diversi colori, compreso appunto il bianco: sicuramente tutti abbiamo presente il burro di cacao che si spalma sulle labbra, che è di colore bianco.


  5. Il cioccolato fa venire i brufoli

    Falso.
    L’ingestione di grandi quantità di cioccolato clinicamente non influisce sull'evoluzione dell'acne e biologicamente non influisce sulla produzione e sulla composizione del sebo.


  6. Il cioccolato facilita la formazione della carie

    Falso.
    Se attribuiamo l'indice di cariogenità 1 al saccarosio possiamo così classificare gli alimenti:
    • cioccolato 0.8

    • pane 1.2

    • barretta di cereali 1.7

    • patate fritte 1.7

    • banane 1.8

    • uva 2



Fonte: chococlub.it

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2014 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?