Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Chirurgia plastica intima in aumento

di
Pubblicato il: 19-03-2013
Sanihelp.it - Gli interventi di chirurgia estetica arrivano a interessare anche le parti intime. A rivelarlo, l'Associazione italiana di chirurgia plastica estetica (Aicpe), i cui dati rivelano che si tratta di un trend in crescita: solo nel 2012 gli interventi di chirurgia plastica ed estetica alle parti intime sono aumentati di quasi il 24% rispetto al 2011, pur rimanendo operazioni di nicchia.

Giovanni Botti, presidente di Aicpe, sottolinea: «Ricorrere al bisturi per migliorare l'estetica dei genitali è una possibilità che deve essere valutata con moltissima attenzione. È necessario ponderare bene la possibilità di operarsi; l'intervento non deve essere affrontato con superficialità o solo perché è una moda». La prima regola è rivolgersi a chirurghi plastici specializzati in questo tipo di interventi, in quanto si tratta di zone molto delicate: «Ci vuole non solo esperienza, ma anche cautela nella programmazione degli interventi e precisione nei dettagli durante l'esecuzione».

Aggiunge Gianfranco Bernabei, chirurgo plastico consigliere di Aicpe e presidente dell'Associazione Europea di Ringiovanimento e Chirurgia Plastica Estetica Genitale (Arpleg): «Negli ultimi due anni sono purtroppo aumentati i casi di pazienti già sottoposte a interventi che lamentano risultati scadenti, complicazioni e danni spesso difficilmente riparabili».

I motivi principali per cui si opta per questi interventi «derivano da una sorta di imbarazzo in alcune situazioni intime o quando si indossano certi tipi di costume da bagno. La percezione di ciò che è normale deriva molte volte da quello che è di moda. E la moda oggi sembra richiedere la depilazione totale, situazione che rende più esposto - e visibile – ciò che di solito è nascosto. Depilare in modo totale o quasi le parti intime ha portato a porre attenzione sugli aspetti estetici del pube femminile, quindi a porre alcune richieste a un chirurgo plastico», precisa il dottor Botti.
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agenzia di stampa Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti