Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Mal di testa: nasce l'App per tenerlo sotto controllo

di
Pubblicato il: 19-05-2016
Mal di testa: nasce l'App per tenerlo sotto controllo © Thinkstock

Sanihelp.it - 27 milioni di italiani, il 55% della popolazione, soffre di mal di testa in media 2 volte al mese, con episodi di durata da 5 a 10 ore. Tra le cause emergono fattori legati allo stile di vita (28%) - tensione, stanchezza fisica, bassa qualità del sonno, molte ore al computer -  e allo stress (42%), seguiti da altri disturbi scatenanti come dolore e tensione muscolare alla zona cervicale (29%) e il ciclo mestruale per le donne (22%).

Emerge un sentimento di rassegnazione, molto comune tra gli intervistati, che porta ad accettare il mal di testa come un compagno periodico della propria quotidianità, un fatto normale, spesso sottovalutato o affrontato in maniera tardiva. Una persona su 4 ha dichiarato di non agire in alcun modo e anche chi decide di ricorrere ai farmaci, nel 50% dei casi tarda ad assumerli in attesa che passi da solo. Solo il 34%, di fatto, interviene sempre in automedicazione per curare il dolore.

Un quadro di sofferenza e scorretta gestione che impatta negativamente sia sul benessere generale sia sulla qualità di vita, sulle performance professionali e sulle relazioni sociali e può contribuire al peggioramento del mal di testa stesso, portandolo da episodio sporadico a condizione cronica.

Acquisire consapevolezza del proprio mal di testa è il primo importante passo verso un approccio responsabile e corretto nella sua gestione e, per farlo, è necessario tenerne sotto controllo sintomi e caratteristiche.

Per questo è stata creata l’applicazione iMalditesta, disponibile gratuitamente per iOS e Android. Uno strumento semplice, sempre a portata di mano ed efficace per monitorare l’insorgenza e l’andamento degli attacchi: grazie alla compilazione del diario del mal di testa, infatti, l’App registra informazioni utili come l’ora di inizio e fine dell’episodio, il possibile intervento di fattori o condizioni importanti – dallo stress alla qualità del sonno, all’attività fisica, all’assunzione di alimenti particolari – ma anche l’intensità dei sintomi e l’effetto di rimedi e soluzioni.

Una raccolta di dati che offre una panoramica da condividere con il medico e lo specialista per isolarne le cause ed effettuare una valutazione diagnostica e terapeutica più approfondita.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
I mal di testa togliteli dalla testa: campagna di informazione e sensibilizzazione promossa da Angelini con il contributo scientifico di ANIRCEF, Associazione Neurologica Italiana per la Ricerca sulle Cefalee

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.67 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti