Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La circoncisione per evitare HIV e HPV

di
Pubblicato il: 27-03-2009
Sanihelp.it - La circoncisione abbassa il rischio di contrarre herpes genitale, un’infezione virale che causa le verruche genitali ed è spesso preludio di cancro, mentre non abbassa il rischio sifilide: è quanto sostiene uno studio condotto in collaborazione fra la Johns Hopkins degli Stati Uniti e l’università dell’Uganda, pubblicato sulla rivista New England Journal of Medicine.

Questo studio si inserisce fra tutti gli altri studi che stanno cercando di appurare se la circoncisione può migliorare la salute dell’uomo e se può salvaguardare anche la salute delle sue future partners.
Gli studi a disposizione, infatti, indicano come gli uomini circoncisi corrono meno rischi di contrarre il virus dell’HIV attraverso rapporti eterosessuali.
Questo studio condotto attraverso trial in parallelo in America e in Uganda, ha dimostrato come la circoncisione abbassi il rischio di infettarsi con il papilloma virus HPV, il virus più comunemente trasmesso nel mondo per via sessuale e come abbassi il rischio di infettarsi anche con l’herpes virus.

La circoncisione potrebbe essere una pratica molto utile soprattutto in Africa fra le persone a rischio HPV e HIV; non a caso dal 2007 la World Health Organization propone la circoncisione come mezzo per ridurre il rischio di infezione da HIV nelle aree dove il rischio di trasmissione eterossessuale è alto.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti