Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ribes, fragole, mirtilli

Superconcentrati di acqua e vitamine per la pelle

di
Pubblicato il: 10-11-2009

Piccoli, sanguigni e soprattutto buonissimi: da mangiare ma anche per la pelle. I tesori del bosco sono molto utili per idratare e nutrire la cute. Nei centri benessere, ma anche a casa.

Sanihelp.it - Per rigenerare la pelle dopo gli stress dell’estate e dell’esposizione al sole e prepararla ad affrontare le insidie dell’inverno, offrendole nutrimento e idratazione, vengono in aiuto piccoli, coloratissimi e golosi frutti. Fragole, ribes, mirtilli, lamponi, uva spina e more sono autentiche miniere di acqua, sali minerali, fibre, zuccheri e vitamine indispensabili per la cura della pelle di viso e corpo, soprattutto in situazioni di disidratazione e secchezza.

Si possono usare al naturale, per freschissime e tutte naturali maschere (in mancanza del prodotto fresco, si trovano anche surgelati), ma si trovano facilmente anche all’interno di cosmetici e prodotti di bellezza, sotto forma di peeling, creme ed emulsioni, spesso arricchite di altre sostanze come burro di karité, olio di avocado e jojoba.

Ma le proprietà benefiche di questi preziosi frutti si possono testare anche nei Centri benessere e Spa (ormai numerosi) che sfruttano questi piccoli tesori del bosco per trattamenti mirati e rilassanti massaggi per viso e corpo. Spesso in questi contesti gli estratti purissimi di questi frutti vengono aggiunti all’acqua dell’idromassaggio per abbinare alle virtù di questi vegetali i benefici che i getti dell’idromassaggio apportano al sistema circolatorio.

Originario dell’Europa centro-meridionale, il ribes nero cresce nelle zone di mezza montagna dal clima umido. Le gemme, le foglie e i fiori sono ricchissimi di vitamina A e C: perfetti per idratare e rinfrescare la pelle, lenire rossori e irritazioni, rinforzando le naturali difese della pelle e rendendo il derma più resistente alle aggressioni esterne.

Il mirtillo è una bacca nero-blu che cresce su arbusti dei sottoboschi montani, contiene composti, chiamati antocianosidi, che vantano una spiccata azione antiossidante a livello cellulare e lo rendono particolarmente indicato nel trattamento dei disturbi circolatori, specie di origine venosa.

Il lampone ha una splendida polpa che trabocca di proprietà molto attive nel processo naturale di idratazione cutanea. Le fragole e le more sono molto ricche di vitamina C, utili in caso di ritenzione idrica, cellulite e disturbi circolatori. L’uva spina ha un’azione diuretica e depurativa.

È soprattutto nella zona di Trento che si possono provare trattamenti di bellezza a base di questi frutti dal colore sanguigno. Qualche esempio? L’Astoria Park Hotel di Riva del Garda (www.astoriaparkhotel.it), il Centro Pineta Family Hotel di Pinzolo (www.centropineta.com), l’Alp Hotel Taller di Folgarida (www.hoteltaller.it), i Brunet Hotels di Tonadico di Primiero (www.brunethotels.it), ecc.

Chi preferisce il fai-da-te può provare a frullare 50 grammi di fragole con poco latte e spalmarle su viso e collo, lasciando riposare per 20 minuti prima di sciacquare.
Con i mirtilli, invece, si può ottenere una lozione utile in caso di couperose: si fa bollire per mezz’ora 30 bacche di frutti, anche surgelati, in un litro d’acqua, con qualche foglia di lattuga e 40 grammi di malva fiori e foglie, si lascia raffreddare, si filtra. Si applicano un paio di volte al giorno sulle parti congestionate del viso delle compresse di garza o cotone imbevute di questo preparato.

Con i mirtilli si può preparare anche un rossetto! Si fanno bollire due cucchiai di frutti, anche surgelati, in mezzo bicchiere d’acqua, dopo 15 minuti si toglie dal fuoco, si spreme il succo e si filtra, poi si rimette a bollire sino a ridurre il succo a circa 10 ml (o meno se si desidera un colore più intenso). Infine si scioglie a parte 25 grammi di cerca d’api in 40 grammi di olio di mandorle dolci. Aggiungere il succo e mescolare. E voilà.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti