Advertisement
HomeBellezzaAvocado, un tesoro per la pelle

Avocado, un tesoro per la pelle

Bellezza naturale

Sanihelp.it – E’ così importante nell’economia della salute e della bellezza che ha persino un giorno dedicato. Parliamo dell’Avocado Day che si celebra ogni anno il 31 di luglio a testimonianza del valore di un alimento che a tutte le latitudini è apprezzato per il suo sapore ma anche per il suo valore nutrizionale.


«Ma l’avocado non è solo un cibo versatile ma anche uno straordinario ingrediente che la cosmetica utizza da sempre» commenta la dottoressa Antonella Filippi, fitoterapeuta, esperta di cosmesi naturale. «Come tutti gli oli vegetali, anche quello di avocado è un concentrato di acidi grassi essenziali Omega 3 e 6 componenti base delle membrane cellulari nonché elementi chiave della barriera cutanea, la prima protezione che la pelle ha contro la disidratazione e l’azione degli agenti dannosi esterni».

«Insieme agli acidi grassi essenziali, l’olio di avocado contiene anche un pool di vitamine e di fitosteroli che ne fanno uno ottimo ingredienti dalle proprietà nutrienti, riparatrici e rigeneranti non solo per la cute ma anche per la fibra capillare» commenta l’esperta. «Non a caso lo troviamo in moltissime formule cosmetiche, dalle creme per il viso ottime per le pelli secche e per quelle sensibili, agli oli, i burri e le creme per il corpo che contrastano l’aridità e sono quindi particolarmente indicate nel periodo estivo per compensare i danni del sole».

«Lo troviamo poi nei balsami e nelle maschere per i capelli che grazie alla decisa azione restitutiva di questo olio ritrovano morbidezza e luce anche dopo le aggressioni estive che li hanno inariditi e spenti» conclude l’esperta. L’avocado può anche essere un ottimo ingredienti per cosmetici fai da te. La polpa schiacciata e mescolata a un paio di cucchiai di olio di oliva o di mandorle diventa una maschera ricostituente per capelli secchi e sfibrati.

Mescolato con una banana e un tuorlo d’uovo, un avocado ben maturo diventa una maschera che riconforta le pelli secche riparando le screpolature così da rendere più omogenea e luminosa la tintarella. Il nocciolo poi, che se troppo duro si può mettere in forno per una decina di minuti, si può grattugiare e mescolare con la polpa di un avocado, un pizzico di zucchero di canna e un cucchiaio di olio d’oliva per uno scrub dolcissimo che leviga la pelle e a fine estate porta via le cellule morte dando uniformità al colorito.

L’avocado non può poi mancare sulla tavola, soprattutto quella estiva: è un’ottima riserva di grassi buoni che si prendono cura della pelle anche dall’interno. La ricetta proposta da Mowi, leader globale nel settore del salmone, è veloce e perfetta per le cene estive in terrazzo.

Tartare di avocado con Mowi Signature

15 minuti di preparazione

Ingredienti per 2 porzioni

1 confezione di Salmone Mowi Signature

(100g)

• 1 avocado maturo

• 1 cucchiaio di capperi sotto sale

• 2 cucchiaini scorza di limone

• 2 cucchiaini succo di limone

• 3 cucchiai di Olio extra vergine d’oliva

• Sale q.b.

• Pepe q.b.

• Aneto q.b.

Iniziate col tagliare l’avocado in due parti, togliete il nocciolo e sbucciatelo. Tagliare prima delle strisce grossolane e poi dei cubetti, riponete poi il tutto in una ciotola. Per evitare che l’avocado annerisca, versate il succo di limone nella ciotola e aggiungete la scorza.

Unite l’olio d’oliva, il sale, il pepe, i capperi (precedentemente tritati) e, se di vostro gradimento, dell’aneto, perfetto per conferire un tocco di carattere

grazie al suo profumo deciso.

Posizionate ora un coppapasta su un piatto piano, riponete sul fondo l’avocado e adagiate in cima 2 fette di salmone Mowi Signature, potete inoltre guarnire con un paio di capperi lasciati integri.

Lasciate riposare in frigo per almeno 15 minuti, successivamente impiattate e spolverate con un filo di olio e del pepe.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...