HomeNewsLa dieta... del cavolo

La dieta… del cavolo

Sanihelp.it – Perdere un paio di chili in poco più di una settimana, magari in vista di un appuntamento importante o in seguito a qualche abbuffata? Il segreto è il cavolo, protagonista di una vera e propria dieta d’urto d’emergenza.
Il suggerimento arriva nientemeno che dal celebre Catone, uomo politico romano vissuto nel 200 a.C., che consigliava di consumarlo crudo prima del pasto e di fare altrettanto dopo.
Il cavolo, infatti, è composto per il 90% di acqua, che facilita la diuresi e di conseguenza depura l’organismo partecipando all’eliminazione di scorie e tossine. Ed è uno dei vegetali meno calorici: solo 25 calorie per 100 grammi.
La dieta del cavolo, insomma, è perfetta per perdere fino a una taglia in poco tempo, ma attenzione: trattandosi di un regime alimentare piuttosto drastico e decisamente ipocalorico, va seguito solo per una settimana, ripetibile se necessario una volta ogni due mesi.

Ecco il menù consigliato:

Lunedì – Colazione: frutta a volontà, tè o caffè
– Pranzo: zuppa di cavolo (200 g di cavolo con sugo di pomodoro, 2 patate, 200 g di fagioli e soffritto di carote, aglio e sedano con poco olio); frutta
– Spuntino: frutta a volontà, caffé o té
– Cena: zuppa di cavolo; 60 g di prosciutto crudo; 1 yogurt magro; frutta

Martedì – Colazione:1 yogurt magro
– Pranzo: zuppa di cavolo, 2 patate bollite
– Spuntino: carote crude
– Cena: 80 g di petto di tacchino alle erbe con 200 g di cavolo bollito; frutta

Mercoledì – Colazione: 1 yogurt magro; frutta a volontà
– Pranzo: zuppa di cavolo; verdura alla griglia; 30 g di pane integrale
– Spuntino: frutta a volontà, caffé o té
– Cena: 60 g di riso integrale con cavolini di Bruxelles; verdura grigliate a volontà

Giovedì – Colazione: 1 o 2 banane
– Pranzo: zuppa di cavolo; 1 yogurt magro
– Spuntino: frutta a volontà
– Cena: zuppa di cavolo, carne o pesce ai ferri (80 g); verdura grigliata

Venerdì
– Colazione: 1 bicchiere di latte scremato
– Pranzo: zuppa di cavolo; 60 g di formaggio magro con verdure bollite; frutta
– Spuntino: caffé o té
– Cena: 80 g di petto di pollo alle erbe con 200 g di cavolo bollito; frutta

Sabato
– Colazione:1 yogurt magro
– Pranzo: zuppa di cavolo; pesce o pollo alla griglia o al cartoccio
– Spuntino: carote crude
– Cena: zuppa di cavolo; verdure alla griglia; 30 g di pane

Domenica – Colazione: frutta a volontà
– Pranzo: zuppa di cavolo; verdure a volontà; frutta a volontà
– Spuntino: frutta a volontà
– Cena: 80 g di pasta con cavolfiore; verdura grigliata; 1 yogurt magro

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...