HomeNewsNiente vacanze? Boom di lampade abbronzanti

Niente vacanze? Boom di lampade abbronzanti

Sanihelp.it – In tempo di crisi occorre rinunciare e se le vacanze saltano, l’abbronzatura non può mancare. Questo il risultato di un sondaggio del britannico Cancer Research, che ha condotto un’intervista su oltre 2.000 persone. Il 34% ammette di rinunciare alle vacanze, ma un quinto di coloro che usano abitualmente lettini abbronzanti dichiara di essere deciso ad aumentare le sedute pur di sfoggiare comunque una tintarella degna della stagione.

Il Cancer Research lancia comunque l’allarme: l’abbronzatura artificiale aumenta il rischio di cancro alla pelle. Appello che sembra restare inascoltato, dato che il 29% si dichiara deluso dalla possibilità di non esibire una pelle dorata, il 46% afferma che l’abbronzatura dona un aspetto sano e il 22% si sente così più attraente.
Spiega Katy Scammel, del Cancer Research: «Usare le lampade abbronzanti può sembrare un’opzione economica e rapida per non rinunciare alla tintarella, nonostante le vacanze siano andate all’aria. Ma un processo che dura solo pochi minuti può creare danni per una vita intera».

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...