HomeNewsChe stress il Natale!

Che stress il Natale!

Arriva Natale

Sanihelp.it – Manca pochissimo a Natale. A breve entreremo in quel vortice di luci, colori, riunioni famigliari, ma anche impegni e to-do list in vista della Vigilia. D’altronde, anche se le feste rappresentano un momento di pausa dal lavoro e l'occasione di incontri, per molti italiani i giorni intensi che precedono il 25 dicembre possono provocare ansia e stress.


Lo sa bene HelloFresh,il servizio di box ricette a domicilio, che a tal proposito ha commissionato una ricerca su YouGov con l’obiettivo di svelare cosa di specifico dà pensieri agli italiani, appesantendo il loro carico mentale e turbando quelle sensazioni positive di serenità e spensieratezza, che si vivevano da bambini.

Secondo l’indagine, infatti, a preoccupare gli italiani sono i ritmi frenetici della nuova routine natalizia (23%) e la pressione del countdown, del dover quindi ultimare tutte le commissioni entro la sera della Vigilia (22%). Per il 40% degli intervistati, invece, comprare i regali per parenti e amici e spendere più del solito sono le due principali fonti stress di questo periodo, complici il carovita e le spese extra con cui si rischia di andare fuori budget. Ad esempio, sono proprio i regali di Natale, le principali voci di spesa di dicembre – per quasi 8 italiani su 10. Seguono, le spese necessarie per organizzare pranzi e cene con amici, parenti o colleghi, sul podio per 6 italiani su 10.  

Nonostante la convivialità delle tavolate natalizie e la possibilità di spaziare in cucina, cimentandosi nella creazione di nuovi abbinamenti o sfoggiando il proprio repertorio, ci sono vari fattori che impediscono di vivere le feste con serenità. In base alle evidenze emerse, le spese da sostenere insieme alla fatica di riuscire a mangiare in modo equilibrato sono gli aspetti che più creano preoccupazione, entrambi indicati da 1 persona su 3. Segue fare la spesa per pranzi e cenoni, che provoca stress per 1 italiano su 4, così come ideare il menù perfetto, che spicca tra gli elementi più impegnativi per il 25% degli intervistati.

Tra le altre fonti di stress – legate alla cucina, indicate dal campione preso in esame – ci sono il pensare alla lista della spesa senza dimenticare nulla (20%), considerare le esigenze alimentari di tutti gli invitati (19%) e stare attenti a non comprare troppi ingredienti – difficili da riutilizzare – una volta terminate le preparazioni (15%). In fondo alla classifica troviamo l’approcciarsi a ricette di cui non si conoscono bene i procedimenti (considerato un fattore di stress per il 10% degli intervistati).

 In un periodo caotico che ci mette a dura prova a tavola e non solo, ci sono cinque elementi a cui gli italiani non sono disposti a rinunciare quando si tratta di preparare pranzi e cene natalizie. Secondo l’indagine di HelloFresh, infatti, emerge la tendenza a portare in tavola un menù tradizionale: ricette di famiglia e grandi classici sono di fondamentale importanza per quasi 1 intervistato su 2 (45%), perfetti per fare bella figura senza stress. Segue la propensione a preferire cibi gustosi e sfiziosi, must-have di questo periodo per il 44% degli intervistati; al terzo posto, spicca la tendenza a preferire ingredienti di qualità, come riconosciuto dal 36% del campione.

A seguire l’attenzione al budget è indicata come aspetto irrinunciabile quando si parla di menù delle feste dal 28% degli italiani e – dulcis in fundo – per affrontare la cucina in modo più sereno, i nostri connazionali non rinunciano alla semplicità: la preparazione di ricette facili è un elemento imprescindibile per il 21% degli intervistati.

 

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...