HomeTest e psicheQuali sono le caratteristiche dell'intelligenza emotiva?

Quali sono le caratteristiche dell’intelligenza emotiva?

Perché è importante l'intelligenza emotiva

Sanihelp.it – L'intelligenza emotiva è una forma di intelligenza che permette di controllare le proprie emozioni e quelle degli altri. A differenza dell'intelligenza razionale (QI), non si misura sulla conoscenza acquisita, ma l'individuo la sviluppa nel corso della sua vita grazie alle esperienze vissute.

Particolarmente utile nel mondo del lavoro, aiuta a prendere decisioni efficaci e a gestire i conflitti. Non a caso i recruiter attribuiscono grande importanza a questo aspetto. Oltre a valutare le capacità e il know-how dei candidati, valutano anche le capacità interpersonali.

Cos'è l'ntelligenza emotiva

L'intelligenza emotiva è direttamente collegata alla nostra capacità di comprendere e gestire le nostre emozioni, nonché di valutare quelle degli altri. Differisce dall'intelligenza razionale solitamente misurata dal quoziente di intelligenza (QI) ed è misurata dal quoziente emotivo (QE).

A differenza dell'intelligenza razionale, che si occupa dell'astrazione e del ragionamento logico, l'intelligenza emotiva ci permette di adattarci alle varie situazioni che affrontiamo, aiutandoci ad anticipare, gestire i conflitti e limitare lo stress.

Intelligenza emotiva: caratteristiche

L'intelligenza emotiva è un'intelligenza focalizzata sulle emozioni. Capire come ci sentiamo ci aiuta ad analizzare i nostri punti di forza e di debolezza, ad acquisire fiducia in noi stessi e a comprendere meglio determinate situazioni. Inoltre, essere consapevole delle nostre ci aiuta a controllare il nostro comportamento. Questa è una delle altre caratteristiche dell'intelligenza emotiva.

L'autocontrollo è definito come la capacità di controllare le nostre emozioni, così come i nostri pensieri. In questo modo possiamo adattarci alle diverse situazioni e adottare comportamenti adeguati, senza essere guidati dai nostri impulsi. Infine, l'intelligenza emotiva si caratterizza anche in base alla nostra motivazione. Comprende tutte le capacità relative agli sforzi compiuti per raggiungere i nostri obiettivi. 

L'importanza dell'intelligenza emotiva

L'applicazione dell'intelligenza emotiva è costante, in ogni momento della vita. Può essere utile ad esempio per:

Gestire le proprie emozioni in caso di frustrazione, delusione o rottura;

Comunicare e interagire con gli altri;

Lavorare in armonia con i colleghi;

Adattarsi rapidamente a una situazione emotiva;

Fare un passo indietro e saper gestire un conflitto o una discussione;

Osservare e comprendere le emozioni degli altri.

Questa particolare intelligenza è importante, in particolare nel campo professionale. Mentre l'intelligenza razionale permette di acquisire diplomi e competenze, l'intelligenza emotiva aiuta a fare scelte decisive e a cogliere le opportunità in modo più obiettivo. A differenza dell'intelligenza razionale, le capacità emotive non sono innate, ma acquisite attraverso le esperienze di vita, ma si possono sviluppare anche attraverso il lavoro personale o la psicoterapia.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...