Advertisement
HomeTest e psicheCome si fa a prevenire la depressione invernale

Come si fa a prevenire la depressione invernale

I consigli per contrastare la depressione stagionale

Sanihelp.it – La depressione stagionale è un disturbo dell’umore che colpisce alcune persone durante i mesi invernali, quando le giornate sono più corte e la luce solare è scarsa. La mancanza di luce può influire sui livelli di melatonina e serotonina, due ormoni che regolano il sonno e l’umore. Quando questi ormoni sono alterati, si possono manifestare sintomi come tristezza, stanchezza, perdita di interesse, irritabilità e difficoltà di concentrazione.


Per prevenire o alleviare la depressione stagionale, ci sono alcuni accorgimenti che si possono adottare nella vita quotidiana. Ecco alcuni consigli per affrontare al meglio i mesi invernali.

Esporsi alla luce naturale il più possibile, soprattutto al mattino. Se possibile, uscire all’aperto per almeno mezz’ora al giorno, anche quando il cielo è nuvoloso. In alternativa, si può usare una lampada che emette una luce simile a quella solare, chiamata lampada a luce bianca o fototerapia.

Mantenere una routine regolare, andando a letto e svegliandosi sempre alla stessa ora. Cercare di dormire almeno 7-8 ore a notte e di non fare troppi sonnellini durante il giorno.

Fare attività fisica regolarmente, almeno tre volte a settimana. L’esercizio fisico aiuta a rilasciare endorfine, sostanze chimiche che migliorano l’umore e riducono lo stress. Scegliere un’attività che piace e che si adatta alle proprie capacità, come camminare, correre, andare in bicicletta, nuotare o ballare.

Seguire una dieta equilibrata e variata, ricca di frutta, verdura, cereali integrali, legumi, noci e semi. Evitare il consumo eccessivo di alcol, caffeina, zucchero e cibi grassi o trasformati. Preferire cibi che contengono triptofano, un aminoacido che favorisce la produzione di serotonina. Alcuni esempi sono il latte, lo yogurt, le uova, il pesce, il pollo, la carne magra, il formaggio, la soia e il cioccolato fondente.

Coltivare gli interessi e le relazioni sociali. Dedicarsi a hobby che appassionano e che stimolano la creatività e l’autostima. Mantenere i contatti con gli amici e i familiari, anche se a distanza. Partecipare a gruppi o associazioni che condividono gli stessi interessi o valori. Chiedere aiuto quando si sente il bisogno di parlare o di ricevere sostegno.

Praticare tecniche di rilassamento e gestione dello stress. Alcune pratiche che possono aiutare sono la meditazione, lo yoga, il respiro profondo, la musica, l’aromaterapia e la pet therapy. Queste tecniche aiutano a calmare la mente, a rilassare i muscoli e a ridurre i pensieri negativi.

La depressione invernale è un disturbo comune ma non va trascurato. Se i sintomi persistono o interferiscono con la vita quotidiana, è importante consultare un medico o uno psicologo per ricevere una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...